Toro Rosso, analisi delle prove del venerdì

31 ottobre 2008 20:22 Scritto da: Davide Reinato

Sebastian Vettel (STR3-03)
“La sessione di prove libere è stata per lo più asciutta, ma le condizioni erano un po’ critiche sull’umido. C’erano molte gocce d’acqua sulla visiera ed era difficile valutare fin dove si poteva spingere. Questo pomeriggio abbiamo fatto un gran passo avanti rispetto a questa mattina. Credo che qui sarà abbastanza difficile far lavorare bene le gomme sulla distanza e penso che vedremo molta gente in difficoltà. Verso la fine delle prove si potevano vedere gli pneumatici scanalati diventare quasi lisci, per cui siamo forse già pronti per il 2009!”.
Prima sessione di prove libere
Miglior tempo: 1’13’’836. Pos: 17°, 30 Giri:
Seconda sessione di prove libere
Miglior tempo: 1’12’’687. Pos: 6°. 47 Giri.

Sébastien Bourdais (STR3-04)

“Conoscevo già questa pista avendoci corso in F3000 nel 2001 e nel 2002. Oggi, il fondo stradale è meno sconnesso di allora, anche se sembra sempre abbastanza scivoloso, in particolare se cade qualche goccia di pioggia. Tutto questo rende difficile valutare esattamente come reagisce la macchina e come evolve la pista, e quindi sapere quanto il variare delle prestazioni dipenda dai cambiamenti effettuati sulla macchina piuttosto che da quelli della pista. Tutto sommato è stato un giorno abbastanza positivo, anche se non abbiamo trovato un buon bilanciamento con le gomme option. Per la maggior parte della giornata, io e Seb abbiamo avuto un livello di prestazioni simile, finché si è creato un distacco notevole quando ho commesso un errore all’ultima curva del mio giro veloce. Dobbiamo, però, ancora analizzare molti dati per preparare al meglio la gara”.
Prima sessione di prove libere
Miglior tempo: 1’13’’649. Pos: 13°, 30 Giri.
Seconda sessione di prove libere
Miglior tempo: 1’13’’273. Pos: 17°. 41 Giri.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!