Ali a delta sulla Toro Rosso

L’ala a delta l’abbiamo vista durante questa stagione sulla McLaren Mercedes, poi sulla Bmw Sauber e infine sulla Red Bull che si è ispirata più al modello svizzero che a quello del Team di Woking.

Dal Gran Premio del Giappone scorso, anche la Toro Rosso ha adottato questa soluzione, che serve soprattutto ad aumentare la deportanza, sia nella parte anteriore che in quella posteriore, canalizzando meglio i flussi d’aria e migliorare il raffreddamento delle componenti della vettura.

Lascia un commento