Diffusori irregolari? Assolutamente no!

23 marzo 2009 12:44 Scritto da: Redazione

La stampa in questi giorni ci ha detto più volte che il Gran Premio di Melbourne della prossima settimana finirà tra ricorsi e reclami, per via dei diffusori “presunti” irregolari di Williams, Bmw, Toyota e Brawn GP. In realtà, come lo stesso Charlie Whaiting ha dichiarato nei giorni scorsi, questi Team hanno solamente sfruttato una falla del regolamento che c’era già da anni.

Il problema: il regolamento dice che il diffusore non può essere più lungo di 175 mm, ma i Team hanno trovato modo di interpretare questa regola, che non vieta l’allungamento del diffusore nella sola parte centrale.

Nella foto in alto vi è evidenziato dalla freccia rossa la parte incriminata del diffusore della Williams. Nei test queste soluzioni hanno dato un vantaggio notevole, anche alla resuscitata Brawn GP che va addirittura più veloce della McLaren, che monta lo stesso motore Mercedes.

Qualsiasi cosa succederà a Melbourne, ci sarà sicuramente un ricorso. Ma a nostro parere sarà inutile, poiché la falla del regolamento c’è e i tecnici sono stati bravi a sfruttarla. Pensiamo però che ben presto anche gli altri team copieranno quest’idea del diffusore e per Williams, Toyota, Bmw e Brawn Gp… addio vantaggi!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!