Williams F1: competitivi, ma oggi troppi errori

29 marzo 2009 11:12 Scritto da: Redazione

Un weekend molto particolare per la Williams. Dopo aver dominato le tre sessioni di prove libere, qualcosa comincia a non funzionare per il meglio. Il Gran Premio d’Australia non è stato bello per il team inglese, che non ha sfruttato bene l’occasione colta al volo da Brawn e Toyota.

Nico Rosberg, settimo classificato:
“E’stata una gara impegnativa ed abbiamo sofferto di piccoli problemi qui e la, in primo luogo a causa mia, quando al giro 1 ho lasciato la porta aperta ed ho perso alcune posizioni, poi abbiamo avuto un problema al mio primo pit stop. La ripartenza dopo la prima safety car con le gomme fredde e’ stata molto difficile, non avevo grip e poi di nuovo verso l’ultima parte della gara, quando ormai le gomme erano finite e quindi era impossibile tenere dietro qualcuno. Credo comunque che i due punti conquistati siano un buon risultato, anche se potevamo fare meglio. In prospettiva campionato siamo in una buona posizione. E’stata una gara emozionante, grazie alle nuove regole.”

Kazuki Nakajima – ritirato per incidente al giro 17:
“Ho preso il cordolo e la macchina ha perso il posteriore. E’stato un impatto rapido, ma ho avuto un controllo medico precauzionale, tutto a posto fisicamente ma ovviamente il risultato  mi fa male! La gara e’ stata davvero piacevole, abbiamo avuto un buon ritmo, buona la strategia e buone le gomme, quindi ci sono tutti gli elementi per essere fiduciosi per il prossimo weekend in Malesia.”

Sam Michael, Technical Director:
“Abbiamo dimostrato di avere un buon ritmo di gara oggi e quando la macchina non si trovava nel traffico e’ stata veloce, con Nico che ha fatto segnare anche il giro piu’ veloce in gara, ed ha fatto un buon lavoro. Abbiamo fatto pero’ troppi errori e quindi dovremo lavorare meglio in occasione della prossima gara in Malesia. Complimenti a Ross Brawn, Jenson e al team Brawn GP per questo risultato eccezionale. Faremo del nostro meglio per non far prendere loro l’abitudine.”

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!