Button: che triste lasciare la BrawnGP

9 dicembre 2009 01:16 Scritto da: Redazione

JensonButton61Il campione del mondo in carica, Jenson Button, si è lasciato andare a sentimentalismi parlando della sua ex squadra, con la quale ha vinto il suo primo mondiale. Sentimenti misti, tra delusione e tristezza, per una squadra che in fondo aveva passato diversi anni e con la quale si era creato un certo feeling.

Ora che è un pilota McLaren, Jenson si dice emozionato e contento di avere davanti una nuova sfida, ma sembra essere anche triste. Durante gli Autosport Awards ha dichiarato: “Sono molto emozionato, ma anche molto triste di lasciare una squadra che ho da sette anni.Alla fine, abbiamo concluso con un bel risultato. Nella pausa invernale mi sto rendendo conto di avercela fatta, di essere diventato il campione del mondo, ma quando si passa così tanto tempo lontano dalle corse, andare in cerimonie come questa (Autosport Awards, ndr) porta veramente la mente indietro ed è un modo perfetto per celebrare la stagione.”


Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!