Montezemolo da l’addio A Schumacher

19 dicembre 2009 12:48 Scritto da: Davide Reinato

montezemoloLuca Cordero di Montezemolo ha dato l’addio a Schumacher. Il tedesco ha fatto sapere che è sempre più vicino alla Mercedes e il presidente della Ferrari non poteva di certo ostacolare la sua partenza.

Montezemolo ha chiariato subito un po’ di cose riguardo a Michael. Nelle sue parole, un po’ di rammarico lo si riesce a leggere, ma per evitare di farsi scoprire ci scherza su:

“Il vero Schumacher, quello che conosco io, restera’ per sempre nella famiglia Ferrari. Lo aveva annunciato a Monza e me lo ha ripetuto ad Abu Dhabi. “Poi c’e’ un suo fratello gemello, identico in tutto e per tutto, che sembra si sia messo in testa di andare a correre in Formula 1 con la Mercedes. Io non lo conosco personalmente ma e’ chiaro che noi a lui non possiamo offrirgli nulla: abbiamo due piloti giovani come Felipe Massa e Fernando Alonso, su cui puntiamo molto per il prossimo anno. Scherzi a parte, Michael oramai aveva un ruolo dedicato allo sviluppo delle vetture stradali e anche in quello aveva completato una fase importante con il lancio della 458 Italia, un concentrato di tecnologia che deve tanto alla ricerca effettuata in pista con la Formula 1. Penso che quest’estate, quando gli avevo chiesto di sostituire Felipe dopo il terribile incidente di Budapest, gli sia tornata prepotentemente la voglia di correre e non aver potuto portare a termine quello che avrebbe voluto fare gli abbia lasciato un vuoto che noi non possiamo soddisfare. Ricordo la sua voce distrutta quando, la sera del 9 agosto, mi telefono’ per dirmi che l’infortunio al collo gli impediva di correre a Valencia. E per fortuna che, nonostante l’antisportivita’ di qualcuno, avevamo fatto quel test al Mugello con la 2007, altrimenti Michael non avrebbe capito come stava esattamente. Abbiamo provato a portare avanti l’idea della terza macchina ma, per il momento non e’ possibile realizzarla. Non so quale sara’ la sua decisione futura ma a lui, anzi al suo gemello, faccio i miei auguri.”

In altre parole, in Ferrari ci sono rimasti male ma non ci si può far niente ormai. Si aspetta solo l’esito delle visite mediche per Schumacher, poi si darà l’annuncio ufficiale. Sulle pagine di SportMediaset, il Presidente Montezemolo ha però voluto archiviare la questione con un secco: “ll passato non mi interessa. A 41 anni è un po’ vecchio e la Ferrari non poteva offrirgli di più. Il presente è Alonso”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!