Schumacher: “Non vedo l’ora di scendere in pista”

23 dicembre 2009 14:49 Scritto da: Davide Reinato

Così come avevamo anticipato ieri sera in tempo reale, Michael Schumacher ha firmato per la Mercedes e questa mattina si è tenuta la conferenza stampa per presentare ufficialmente il pilota alla stampa… come se avesse bisogno di presentazioni.

Ritiratosi nel 2006, Schumy torna dopo tre anni di stop di Formula 1, durante i quali non si è mai assentato da eventi motoristici. Ha portato avanti lo sviluppo della Ferrari 458 Italia e ora ha deciso di mollare la Scuderia che gli ha dato tanto per correre per il Team Mercedes. Un “Dream Team” tutto made in Germany, seppur Rosberg sia finlandese ma con passaporto tedesco.

Il contratto firmato è di tre anni, anche se è probabile che Michael resti in F1 solo un anno. A questo punto, niente ci pare più sicuro. Penso che nessuno, nel 2006, avrebbe pensato che il 23 dicembre 2009, Schumacher avesse annunciato il suo ritorno.

“La motivazione penso sia semplice. Quando Ross mi ha chiamato alla fine di novembre per informarmi della possibilita’ di correre, e che la Mercedes sarebbe stata parte del progetto, mi sono sentito alla grande. Non ho mai lasciato le piste. Ero stanco della F1 alla fine del 2006, ma in tre anni di assenza ho recuperato tutte le energie e ora mi sento bene. Ho giocato con le moto e mi sento pronto per qualcosa di piu’ serio ora”

Anche Ross Brawn è convinto che Michael può ancora vincere:

“Ho chiesto a Michael delle sue possibilita’ di vincere e lui e’ l’unico giudice delle sue possibilita’. Gli credo e mi ha detto che puo’ farlo. E’ sempre stato il suo miglior critico, sa cosa e’ capace di fare. Sono molto ottimista e ho riposto la mia fiducia in Michael e so ce non mi deludera'”

L’unica certezza resta il fatto che sarà dura per i tifosi Ferrari, rivedere l’artefice di mille emozioni vestire una tuta che non sia Rossa.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!