Campos smentisce Ecclestone: “Ci saremo”

25 dicembre 2009 12:07 Scritto da: Redazione

Nei giorni scorsi, Bernie Ecclestone aveva sollevato dubbi sulla presenza di tutte le squadre iscritte al campionato alla prima gara in Bahrain. In particolare, aveva fatto un chiaro riferimento alla USF1 e alla Campos Meta. La prima, tramite il suo fondatore Peter Windsor, ha già risposto alla “provocazione” di Ecclestone e la Campos ha seguito oggi l’esempio degli americani, rispondendo per le rime al supremo della F1.

Adrian Campos ha voluto chiarire che lo sviluppo della monoposto sta continuando, specificando tramite un comunicato stampa l’assenza di notizie concrete di queste ultime settimane:

“In queste settimane abbiamo lavorato molto duramente per raggiungere i nostri obiettivi. Abbiamo un po’ accusato il colpo perché la FIA ha un po’ cambiato i regolamenti, ma nonostante le difficoltà non abbiamo mai preso in considerazione la possibilità di rinunciare al campionato. Il nostro è un progetto solido e saremo in Bahrain all’inizio della stagione, così come saremo ad Abu Dhabi alla fine della stessa.  Dopo l’ultimo investimento di 12 milioni di euro, nessuno di noi pensa di lasciare, anzi, siamo più motivati. Stiamo solo rispettando tutti i requisiti tecnici imposti della FIA per poter correre”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!