Campos passa i crash-test. Si aspetta il main sponsor

20 gennaio 2010 01:18 Scritto da: Diego Mandolfo

Corre veloce, e bene, la preparazione della Campos Meta. La squadra ha infatti fatto sapere che la propria vettura ha superato i crash-test imposti dalla FIA. Un’iniezione di fiducia e di positività per la piccola neo-scuderia spagnola che, per bocca del suo patron Adrian Campos, si avvicina con sempre maggior consapevolezza all’avvio della sua prima stagione in F1.

C’è anche un bel po’ di Italia in questo primo risultato raggiunto dalla Campos: il telaio, progettato, realizzato e fornito dalla Dallara. Notizie come queste, insieme a qualche riscontro cronometrico, saranno molto utili alla squadra spagnola per trovare quell’accordo commerciale che assicurerebbe al 100% la presenza delle due vetture sulla prima griglia di partenza. Campos è infatti in attesa di un grosso sponsor che garantirebbe quell’iniezione di liquidità utile per avere le spalle coperte e concentrarsi solo sulle performance della squadra.

Tuttavia per il cronometro si dovrà aspettare. La Campos non sarà infatti presente alla prima sessione di test, in programma dall’1 febbraio a Valencia, e probabilmente potrebbe saltare anche la seconda, prevista dal 17 al 20 febbraio a Jerez de La Frontera. In questo caso vedremo girare “le” Campos a fine mese a Barcelona. Al momento si dovrebbe però parlare al singolare, perché l’unico pilota ufficializzato è Bruno Senna.

Si è detto comunque molto soddisfatto Adrian Campos di come stanno andando le cose nella sua nuova scuderia:

“lo sviluppo della macchina sta andando avanti bene, ci sono quindi buone prospettive per i test del mese prossimo, nonostante le indiscrezioni su cui si è speculato nelle ultime settimane, secondo le quali saremmo stati in difficoltà per trovare i soldi necessari ad andare avanti. La macchina è ora omologata, e noi stiamo ancora lavorando duramente, molto duramente! Siamo fiduciosi e molto vicini a chiudere un buon accordo commerciale con un investitore, cosa che ci aiuterà ancora di più!”

Per ciò che riguarda il secondo pilota il team spera di chiudere presto le trattative finora in corso e di annunciare il suo nome entro i prossimi quindici giorni.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!