Rossi e la Ferrari, sarà vero amore?

27 gennaio 2010 16:46 Scritto da: Diego Mandolfo

Dopo gli ultimi test alla guida di una F2008 continuano i rumours di un possibile futuro di Valentino Rossi alla Ferrari. È stato lo stesso capotecnico di Rossi in Yamaha, Davide Brivio a riaprire qualche spiraglio in questo senso. Lo stesso Dottore aveva smentito ogni possibile suo, serio avvicinamento alla scuderia del Cavallino, ma Brivio, dopo le performance del campione di Tavullia teme che questi stia nuovamente accarezzando l’idea di finire la carriera in F1.

Il dopo Yamaha è comunque un qualcosa da considerare e da cominciare ad affrontare. Lo fanno i sostenitori di Rossi, lo fanno i collaboratori del nove volte campione del mondo, lo fa certamente lui stesso. Era da poco tornata a circolare la voce di un suo accordo per un passaggio alla Ducati, soprattutto se continuerà la scomoda convivenza con l’attuale compagno di Team, Jorge Lorenzo. Ma a quanto pare il richiamo del Rosso potrebbe ancora una volta attirare Valentino dalle parti di Maranello e non di Borgo Panigale.

Questa migrazione del campione del mondo di MotoGp in carica è vista con timore da parte di Brivio che afferma: “al momento il pericolo più grande è rappresentato dalla Ferrari”.
La “paura” di Brivio potrebbe, in effetti, essere condivisibile visto che lo stesso Domenicali ha affermato che la presenza di Valentino Rossi alla Ferrari potrebbe divenire realtà bel caso in cui, in futuro, i regolamenti del Campionato di F1 ammetteranno il terzo pilota per le scuderie partecipanti, come già avvenuto in passato.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!