Vitaly Petrov: posto già a rischio!

8 febbraio 2010 19:11 Scritto da: Davide Reinato

Vitaly Petrov è stato presentato come un pilota della Renault per la stagione 2010, ma il debutto del primo pilota russo della storia della Formula 1 potrebbe saltare. Infatti, contrariamente a quanto si era detto, il budget di 15 milioni di euro non è più sicuro e automaticamente Petrov rischia di non prendere parte al campionato.

La Gazprom, leader mondiale nell’estrazione del gas, non ha potuto garantire il supporto al pilota russo perché pretendeva degli spazi sulla vettura che però la Renault F1 non ha potuto concedere. Così, le cose si complicano e se Vitaly Petrov non pagherà la prima tranche di 7,5 milioni di euro entro il 1° marzo il pilota russo verrà sostituito con un altro.

A spiegare come stanno le cose è proprio il padre di Vitaly Petrov, Alexander: “In extremis, un mio amico responsabile di una banca a San Pietroburgo mi ha concesso un credito da sette milioni e mezzo di euro, ma ora la banca ha preso altro tempo per verificare le nostre credenziali e, addirittura, potrebbe tirarsi indietro. La nostra speranza è il primo ministro Vladimir Putin, che ha ricevuto lettere di aiuto dalla federazione motoristica russa, dal ministro dello sport e dal parlamento“.

Insomma, il posto di Petrov è seriamente a rischio. Seppur ancora non è stato fatto nessun nome su un possibile sostituto, c’è da ricordare che restano ora in corsa D’Ambrosio e Tung. Di certo, questo caso non fa altro che sottolineare quanto sia difficile trovare sponsor per un giovane pilota di talento. La manager del russo ha infatti avuto modo di contattare ben 500 diverse aziende, ma nessuna di queste si è detta favorevole a sponsorizzare l’avventura in Formula 1 di Petrov.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!