La USF1 chiede di poter saltare 4 gare

21 febbraio 2010 12:53 Scritto da: Davide Reinato

Se prima erano solo voci, adesso è una certezza. La USF1 naviga in cattive acque e la vettura non è per nulla pronta, essendo almeno di un paio di mesi in ritardo su quanto previsto. Il co-fondatore della squadre, Ken Anderson, ha ammesso di aver chiesto formalmente alla FIA di poter saltare le prime quattro gare del mondiale di Formula 1 e presentarsi solo a Barcellona il prossimo 7 maggio. In questo modo, il team americano salterebbe la prima parte “orientale” del campionato, per iniziare direttamente in Europa.

Mentre la Campos, dopo l’acquisto di Carabante, sembra riuscire a portare le proprie monoposto già in Bahrain, la storia potrebbe essere completamente diversa per il team americano. In una intervista rilasciata al New York Times, Anderson ha ammesso che è del tutto improbabile che la squadra riesca ad essere in Bahrain il prossimo 14 marzo.

Anderson ha insistito sul fatto che Peter Windsor e il co-fondatore di Youtube, Chad Harley, sono ancora soci per questo progetto, ma sentendo gli altri due un dubbio di una rottura viene, specie per Char Harley, che potrebbe abbandonare il progetto.Di certo, anche se la USF1 riuscisse a prendere parte al campionato 2010, non godrebbe di una bella nomea. La sua reputazione è ormai segnata.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!