Test Barcellona, day 2: Hulkenberg chiude in testa

26 febbraio 2010 17:58 Scritto da: Davide Reinato

Nico Hulkenberg è stato il più veloce nella sessione di test effettuata oggi a Barcellona, sul circuito di Catalunya. Il pilota tedesco ha messo in riga tutti a bordo della sua Williams, lasciandosi alle spalle a soli 23 millesimi il ferrarista Fernando Alonso.

Alonso era in cima alla classifica dei tempi già dai primi minuti della sessione questa mattina, quando ha effettuato uno stint veloce di cinque giri.  Solo nel primo pomeriggio Hulkenberg ha avuto modo di girare un po’ più scarico, effettuando uno stint di due giri e soffiando il primo tempo al pilota asturiano. Ancora una volta, però, questi test si confermano di difficile comprensione.

Nel pomeriggio la maggior parte delle squadre si sono concentrate sulle simulazioni di gara, dove la Ferrari sembra essere molto costante, così come la Red Bull che oggi ha avuto qualche problema con Vettel. Lo spagnolo della Rossa di Maranello ha concluso con il sorriso sulle labbra la sessione, nonostante all’ultimo minuto si sia dovuto fermare in pista per un problema elettrico. Sulla F10 oggi sono state provate diverse soluzioni aerodinamiche e tecniche (la più evidente è stata la “pinna” come la McLaren), che hanno retto bene alla simulazione di gara e hanno dato ai tecnici di Maranello importanti dati da poter valutare.

Si è messo in evidenza anche Vitantonio Liuzzi con la sua Force India. Anche lui ha fatto una simulazione di gara nel pomeriggio, completando 60 giri e facendo due pitstop. E’ suo il quarto tempo di giornata, segno che anche a serbatoi più scarichi la VJM03 sembra andare bene.

Vettel sulla RB6 ha fatto due stint interessanti oggi pomeriggio. Uno da 22 giri e l’altro da 33, prima che la sua vettura si fermasse in pista per un problema tecnico. L’altro tedesco, Michael Schumacher, non si è proprio messo in mostra oggi, lavorando un po’ nell’ombra sulle novità aerodinamiche che la Mercedes ha portato sulla W01.

Infine, un occhio ai nuovi team. La Lotus soffre di un problema idraulico che ha fermato due volte la vettura di Jarno Trulli, mentre Glock ha avuto modo di prendere la pista solo in tarda mattinata, dopo che la vettura era ferma ai box per le riparazioni del caso, dopo l’incidente di Di Grassi avvenuto ieri. 52 giri per il tedesco della Virgin e l’ultimo tempo in classifica.

P.  Pilota          Team            Tempo         Giri 

1.  Hulkenberg      Williams        1:20.614       99
2.  Alonso          Ferrari         1:20.637      134
3.  De La Rosa      Sauber          1:20.973      114
4.  Liuzzi          Force India     1:21.056       90
5.  Vettel          Red Bull        1:21.455      125
6.  Alguersuari     Toro Rosso      1:21.571      104
7.  Schumacher      Mercedes        1:21.689       85
8.  Hamilton        McLaren         1:22.152       93
9.  Kubica          Renault         1:24.912       53
10. Trulli          Lotus           1:25.524       70
11. Glock           Virgin          1:25.942       52

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!