Hamilton in cerca di un nuovo manager

2 marzo 2010 12:58 Scritto da: Davide Reinato

La carriera di Lewis Hamilton non sarà più gestita dal padre Anthony, che concentrerà tutti i suoi sforzi nella sua accademia di preparazione alla massima formula per giovani piloti.
Seppur il legame tra padre e figlio sembra molto forte, l’ex campione del mondo ha deciso che è giunto il momento di cambiare. Lewis parla sempre della sua crescente maturità, soprattutto dopo le lezioni che ha imparato dopo le delusioni sofferte nei momenti difficili dello scorso anno. Ora che Anthony sta facendo affari con Ecclestone, Lewis pensa che la cosa migliore da fare è dividere i propri interessi commerciali.

Finché non troverà un nuovo manager, sarà la McLaren a contribuire al sostegno di cui Hamilton ha bisogno. In una intervista rilasciata ad Autosport, il giovane anglo-caraibico ha dichiarato:

“Ormai ho 25 anni, penso che sia inevitabile un cambiamento ad un certo punto. Negli ultimi anni, mi sono guardato intorno per migliorare la mia situazione, solo che non mi sono mai sentito completamente a mio agio. Prima amavo che mio padre facesse da manager e si prendesse cura delle mie cose, perché ho molta fiducia in lui.

Sono un uomo ormai e sono in F1 da un bel po’ e non avrei potuto farlo senza mio papà. Ho fatto un lavoro fantastico insieme a lui, ma è tempo di trovare qualcun’altro. Ovviamente, tutti dovete sapere che il rapporto con mio padre non cambia affatto, questo è una semplice evoluzione delle cose”.

Come anticipavamo sopra, Anthony Hamilton ha ora altri interessi in Formula 1. A breve nascerà la nuova Formula 1 Academy Prep, che avrà il compito di dare supporto ai giovani piloti di prepararsi su una vera vettura di Formula 1 per debuttare nella massima formula con più esperienza. A questo, si aggiunga che Hamilton Senior gestisce anche vari piloti, tra i quali troviamo Paul Di Resta e la piccola star già sotto contratto con la McLaren, Nyck De Vries.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!