Stefanovic non molla. FIA per il 2011: iscrivetevi

20 marzo 2010 10:04 Scritto da: Andrea Facchinetti

Sembrava tutto finito con l’emanazione dell’Entry List, la quale escludeva dal mondiale 2010 la US F1 e non ammetteva la Stefan Gp al suo posto. Ma ecco un nuovo colpo di scena: Stefanovic sarebbe vicino all’acquisto della US F1 e desideroso di reinserirsi nel mondiale 2010. La FIA intanto invita i teams che vogliono entrare in F1 a presentare domanda per le stagioni 2011 e 2012.

OSSO DURO – Dopo il 3 marzo sulla Stefan Gp era calato il silenzio: il sogno di entrare in F1 nel 2010 era finito ufficialmente e dal team serbo nessuna presa di posizione. Solo un comunicato dell’AMCO, società dello stesso Stefanovic, che smentiva cattivi rumors riguardanti l’azienda. Oggi si è però appreso che Stefanovic, tramite l’AMCO, sarebbe vicino all’acquisto della scuderia che ha più volte attaccato e con la quale aveva già tentato una fusione: l’US F1. Il serbo spera che, una volta completato l’acquisto del team americano, possa entrare in F1 con l’iscrizione della US e partecipare già nel 2010. La FIA avrebbe però già comunicato al team americano che la sua iscrizione non era più valida dal momento in cui la US F1 falliva l’obiettivo di presentarsi all’avvio della stagione. Inoltre la FIA non ha ancora deciso l’azione disciplinare da infliggere al team statunitense e, acquistando il team, Stefanovic s’accollerebbe anche questa spesa. E’ quindi molto improbabile che la FIA faccia entrare Stefanovic a stagione in corso, perchè altrimenti avrebbe potuto accettare la richiesta di saltare le prime 4 gare da parte dell’US F1. Che qualcosa stia accadendo però lo conferma il sito internet della Stefan Gp che, da qualche giorno, è “under reconstruction”.

ADDIO TF110? – Ultimissime voci dicono che l’accordo tra la Toyota e la Stefan Gp per utilizzare le TF110 sia terminato, quindi il team serbo non potrebbe più utilizzare le vetture giapponesi, che sarebbero riofferte a terze parti. Si ritiene che la Toyota abbia poca fiducia nella capacità di Stefanovic di creare un valido pacchetto commerciale. Fonti vicine alla Toyota dicono che qualsiasi tipo di estensione dell’accordo sia altamente improbabile e il team nipponico starebbe anche provvedendo a recuperare i container inviati in Bahrain e in Malesia.

ISCRIVETEVI – La FIA ha oggi invitato i team interessati all’ingresso in F1 di presentare domanda d’iscrizione per il 2011. Come sappiamo, a meno di un clamoroso ingresso della Stefan-US, è libero un solo posto sulla griglia, ovvero il 13°. La Federazione ha però chiarito che sceglierà una o più riserve per evitare ritiri dell’ultimo minuto o defezioni dei team già presenti. I candidati dovranno essere in grado di impegnarsi nella massima Formula per le stagioni 2011 e 2012. Entro il 15 Aprile i team interessati dovranno presentare una prima iscrizione (che costa 1000 Euro): solo a quel punto la FIA rivelerà ai candidati tutti i dettagli del processo di selezione, che dovrebbe culminare con l’annucio dei selezionati verso Luglio. La Federazione ha ribadito che i teams che verranno scelti dovranno avere:
– l’abilità tecnica e le risorse necessarie;
– l’abilità nel mantenere e aumentare i finanziamenti sufficienti per partecipare al campionato;
– l’esperienza e le risorse umane;
– la valutazione FIA del valore che il candidato può portare al campionato nel suo complesso.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!