Red Bull: c’è aria di riscatto a Sepang

4 aprile 2010 18:48 Scritto da: Davide Reinato

Finalmente ce l’hanno fatta. Sono partiti nelle prime file, hanno tenuto un ritmo insostenibile per gli altri e hanno vinto meritatamente, dominando la scena sul circuito, un po’ meno quella della regia che si è concentrata più su McLaren e Ferrari. Grazie ad una partenza strepitosa, Sebastian Vettel si è portato al comando del gruppo già alla prima curva e da lì in avanti neppure Webber ha potuto infastidirlo.

Sebastian Vettel: “Che giornata! Ieri e’ stata molto dura. Abbiamo avuto una vettura fantastica, ma la chiave e’ stato gestire il nostro passo e la Bridgestone ha fatto un buon lavoro portando due mescole qui che hanno funzionato molto bene. Alla fine e’ stato un risultato molto buono per noi e per me dopo due gare che non ho concluso dove volevo. E’ stato cruciale per il team non andare in panico e restare rilassati. E’ una stagione lunga ma questo e’ il miglior risultato possibile e Mark secondo e’ un plus per il team con molti punti. Mi sono subito reso conto di aver fatto una buona partenza. Ho passato Nico, era all’esterno e sono riuscito a superare anche Mark e poi a guadagnare sempre piu’. E’ lungo sprint verso la prima curva e avevo un chiaro vantaggio su di lui. Ho sfruttato la chance alla prima curva, ci sono riuscito. Mark ha avuto un’uscita migliore alla curva 2 e verso la curva 3. Era un po’ scivoloso, ma entrambi siamo riusciti a spingere e lottare l’un l’altro pur mantenendo il rispetto reciproco. Se Mark si fosse trovato nella mia posizione avrei fatto lo stesso”.

Mark Webber: “Sappiamo che di questi tempi con la strategia e il modo in cui si sviluppa la prima parte della gara e’ cruciale. Ho fatto pattinare un po’ le gomme e verso la prima curva Seb ha fatto una grande manovra. Non sapevo dove fosse Nico, non sapevo se andare al centro o a sinistra, quindi ho frenato tardi, sono uscito meglio e la battaglia e’ continuata alla curva 4. Ho parlato con Christian Horner in partenza e ci ha detto di fare a modo nostro. Lo spirito e l’alchimia nel nostro team e’ fantastica. E’ stata una buona battaglia oggi ma ha meritato la vittoria. Finire primi e secondi e’ sensazionale. Ci sono state gare difficili dove chiaramente non abbiamo concluso dove dovevamo. Vorrei essere un gradino piu’ in alto, ma e’ stato un weekend perfetto”

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!