Sauber: problemi anche con i piloti

12 aprile 2010 14:25 Scritto da: Davide Reinato

Oltre ai problemi tecnici, per la Sauber Motorsport vi è un problema anche per i piloti. A sottolinearlo è lo stesso Peter Sauber, che si è detto poco soddisfatto dell’andamento della coppia De La Rosa – Kobayashi, che fin’ora non hanno proprio brillato.

Nonostante nei test pre-stagione la C29 sembrava in grado di lottare costantemente per i punti, a stagione iniziata ci siamo ritrovati una squadra in grande affanno. Come afferma il sessantaseienne imprenditore svizzero, i test sono stati affrontati con una vettura un po’ sottopeso per cercare di mettere in luce le monoposto biancoblu in cerca di sponsor, che purtroppo non sono arrivati.

E’ anche vero che la scuderia elvetica ha cominciato il mondiale in una situazione caotica. L’abbandono di Bmw, l’incertezza di poter partecipare e la riduzione del personale hanno complicato molto le cose e non si può che giustificare l’intento di attirare sponsor facendo test sottopeso.

Ora Sauber esce allo scoperto e in una intervista al sito Formula1.com, ammette che i piloti stanno avendo qualche problemino di troppo nell’integrarsi con la vettura. A quanto pare, Sauber non sarebbe molto soddisfatto della comunicazione tra tecnici e piloti:

“Piloti e tecnici non hanno ancora raggiunto la giusta intesa e la cooperazione è difficile in questo modo. Non è una critica, ma una sorta di diagnosi. Non voglio toccare la questione piloti, ho preso questa decisione per la line-up di quest’anno e sono ancora convinto della mia scelta.

Abbiamo sottovalutato però che Pedro aveva bisogno di tempo per familiarizzare con una nuova squadra e il meteodo di lavoro che si attua durante una corsa. Avendo fatto molti anni di test, per lui ora è difficile ora abituarsi”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!