McLaren ferma lo sviluppo di nuove sospensioni

13 aprile 2010 13:36 Scritto da: Davide Reinato

La McLaren ha fermato i lavori di ricerca e sviluppo sulle sospensioni avanzate che si pensava avesse la Red Bull e che la FIA, qualche giorno fa, ha dichiarato irregolari. Il nuovo sistema di sospensioni avrebbe permesso di regolare l’altezza da terra della vettura in condizioni di parco chiuso, cosa irregolare.

E pensare che è stata proprio la McLaren a chiedere a gran voce un’ispezione da parte del delegato FIA, Charlie Whiting, sulle sospensioni della Red Bull. Paddy Lowe aveva già anticipato che, se la FIA avesse dichiarato legale quel tipo di soluzione, la McLaren si sarebbe adeguata immediatamente. Adesso, a Woking hanno fermato lo sviluppo di questo nuovo sistema.

“Eravamo consapevoli che vi era un approccio diverso nell’interpretazione delle regole per il sistema di sospensioni, ma ora che la FIA ha preso visione e chiarito meglio la situazione, dovremmo sviluppare le nostre sospensioni in maniera diversa. Fondamentalmente ci stavamo lavorando, ma ora abbiamo sospeso.
Fin’ora in gara non abbiamo utilizzato niente del genere e non siamo sicuri se qualche altra squadra ce l’abbia avute oppure no”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!