Red Bull, innegabile delusione a Shanghai

18 aprile 2010 16:18 Scritto da: Redazione

Dopo la prima fila in qualifica, dalla Red Bull ci si aspettava qualcosa di più che un sesto ed un ottavo posto. Sul circuito di Shanghai, sia Vettel che Webber hanno dovuto ridimensionare le loro ambizioni, accontentandosi di qualche punto per non cadere troppo in basso in classifica.

Non ci aspettavamo un risultato del genere dopo la grande prestazione del sabato pomeriggio in qualifica. Conoscendo le grandi potenzialità della macchina e di Vettel sotto la pioggia, ci attendevamo una gestione della corsa diversa. E’ anche vero, però, che è stata una corsa caotica e diversa dal solito e che una prestazione sottotono in queste condizioni non è facilmente criticabile.

Sebastian Vettel: “E’stata una gara difficile. Ho perso molto tempo nel primo pit  stop  comunque ho terminato la gara al sesto posto. Oggi e’ stata una gara caotica, i nostri rivali hanno fatto meglio e questo mi dispiace. Abbiamo faticato un bel po’ in alcune condizioni. Parlando della situazione con Hamilton nella pitlane, io ero davanti e non capisco il suo atteggiamento.”

Mark Webber: “E’stata una gara difficile per noi e non siamo stati abbastanza veloci. Le condizioni sono cambiate molto durante la gara, lo so che e’ stato lo stesso per tutti, ma le macchine sono molto sensibili a queste variazioni. Ho fatto un altro cambio gomme intermedie verso la fine della gara per cercare di recuperare qualche posizione. Ho pensato che potesse funzionare, ma non e’ bastato.”

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!