Virgin: in Spagna con due telai diversi

3 maggio 2010 13:04 Scritto da: Davide Reinato

Nonostante le due settimane di tempo intercorso fra il GP di Cina e quello di Spagna che si svolgerà questo weekend, la Virgin Racing non ce l’ha fatta a modificare entrambe le vetture a causa dei ritardi causati dal vulcano islandese che ha fatto perdere tempo al team inglese. Così, solamente una delle due VR-01 avrà il serbatoio più capiente e il telaio modificato.

La vettura più evoluta sarà affidata a Timo Glock, dato che la sua maggior esperienza potrebbe portare un importante feedback alla squadra. Il direttore tecnico della Virgin, Nick Wirth, ha dichiarato che: “Il team ha lavorato incessantemente per portare la nuova vettura in gara, comprese le modifiche che abbiamo dovuto far omologare alla FIA. E’ un boccone amaro da mandare giù, ma siamo riusciti a terminare il lavoro solamente su una monoposto a causa dei ritardi causati dal vulcano”.

Timo Glock ha ammesso che la sfida di questo weekend sarà più dura del solito: “Dopo le prime 4 gare abbiamo imparato molte cose e abbiamo un quadro più chiaro su cosa migliorare. E’ un peccato non portare due telai modificati in Spagna, perché avremmo avuto più dati da analizzare. Ci dovremo adattare e lavorare con quello che abbiamo”.

Di Grassi avrà una macchina meno performante e questo scoraggia un po’ il brasiliano: “Anche se sono deluso di non avere il telaio modificato, mi auguro che tutto il lavoro che abbiamo fatto per rendere il nostro weekend di gara più agevole sia riuscito. Se così fosse, avremo un esordio positivo in Europa”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!