Sorpasso Schumacher Alonso: chi ha ragione?

16 maggio 2010 16:20 Scritto da: Davide Reinato

Questo fotogramma che vedete a lato entrerà nella storia del Gran Premio di Monaco. Va ad immortalare il momento nel quale Michael Schumacher sorpassa Fernando Alonso nell’ultima curva della corsa. A complicare le cose, però, è il momento in cui è stato fatto il sorpasso.

Mancano tre giri alla fine, quando Trulli tampona Chandhok. Esce la vettura di sicurezza e si ha l’impressione che la gara finirà proprio in regime di safety car.  All’ultimo giro, viene comunicato che la vettura di sicurezza rientrerà e la gara doveva finire con le posizioni congelate. Almeno in teoria, perché Schumacher approfitta di una indecisione di Alonso per passarlo e guadagnare così la sesta posizione. La manovra è stata subito messa sotto inchiesta da parte dei commissari, perché sembra che vada a violare il regolamento sportivo.

Esso, all’articolo 40.7 dice chiaramente che le vetture possono sorpassare dopo la linea finale della safety car, posizionata all’entrata della pitlane. Nel caso di Monaco, tale linea è appena all’uscita della Rascasse, ossia il punto dove ha sorpassato Schumacher. Dunque, fermandoci a questo punto del regolamento, Schumacher avrebbe fatto una manovra regolare sorprendendo Alonso.

La cosa dubbia è che all’articolo 40.13 dello stesso regolamento, c’è un cavillo che dovrebbe costare a Michael una penalità. Infatti, si parla di gara finita in regime di Safety car, ossia il caso di oggi. In particolare, l’articolo afferma che in caso la safety car sia fuori all’ultimo giro, essa rientra all’ultimo e le vetture si portano sul traguardo prendendo la bandiera a scacchi senza sorpassare.

Stando a questa interpretazione, il sesto posto di Schumacher non andrebbe confermato e andrebbe ad Alonso. Cosa ne pensate?

Aggiornamento: Schumy è stato penalizzato [Leggi l’articolo]

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!