FIA chiarirà la regola sulla safety car

20 maggio 2010 23:53 Scritto da: Redazione

Dalla FIA arriva un comunicato stampa diramato oggi che metterà la parola fine alla tanto discussa regola della safety car. Per giorni ognuno su questo sito ha dato la propria personale interpretazione di una regola che è stata applicata con una comunicazione in pista non coerente (Semaforo verde + bandiere verdi ma con il divieto di sorpasso vigente).

La vicenda ha scosso anche i dirigenti sportivi della Federazione che hanno penalizzato Schumacher con 20 secondi aggiunti al tempo di percorrenza della gara, relegandolo in 12esima posizione.

Il comunicato stampa spiega che la regola sarà discussa al prossimo consiglio mondiale previsto per il 23 giugno prossimo e modificata per renderla più chiara in modo che se in futuro accadesse una situazione del genere, tutti i team saprebbero come comportarsi e non avrebbero più modo di interpretare la regola.

“I problemi identificati durante il giro finale del Gran Premio di Monaco, valido per campionato del mondo di Formula 1 2010, ha mostrato una mancanza di chiarezza nell’applicazione della regola del divieto di sorpasso dietro la Safety Car

Gli Adeguamenti delle norme sono necessari per chiarire la procedura che le auto devono seguire se l’ultimo giro è in regime di safety car, assicurando al contempo che la segnalazione per team e piloti sia resa più chiara. Questi adeguamenti contribuiranno ad evitare i problemi che si sono verificati durante il Gran Premio di Monaco e si ripetano in futuro.

La Commissione Formula Uno, su proposta dello Sporting Working Group presenterà un emendamento al Regolamento Sportivo per affrontare questo problema. Tali modifiche saranno prese in considerazione dal Consiglio Mondiale nella prossima sessione a Ginevra il 23 giugno”

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!