Ufficiale: il GP degli Stati Uniti si farà in Texas

25 maggio 2010 23:13 Scritto da: Davide Reinato

Dopo settimane di speculazioni sulla prossima sede del Gran Premio degli Stati Uniti, Bernie Ecclestone ha finalmente rotto il silenzio e ha confermato che la prossima gara che si terrà negli Stati Uniti si correrà ad Austin, in Texas. La novità è che non si correrà nel 2011, ma dovremo aspettare il 2012 per vedere nuovamente la Formula 1 negli States, dato che il circuito che dovrà ospitare la corsa verrà costruito appositamente.

Bernie Ecclestone ha dichiarato che: “Per la prima volta nella storia della Formula 1 negli Stati Uniti, sarà costruita uan struttura di livello mondiale appositamente per ospitare l’evento.
Sono passati trent’anni quando la F1 ha corso ha corso su un circuito stradale appositamente costruito, a Watkins Glen, New York, ottenendo un grande successo. Da allora la F1 è stata ospitata a Long Beach, Las Vegas, Detroit e Phoenix, tutti circuiti cittadini temporanei.
Indianapolis ha aumentato il numero delle città ospitanti nel 2000, quando si è realizzato il circuito all’interno del famoso ovale. Questa volta, però, sarà costruito un impianto da zero appositamente per la Formula 1 negli Stati Uniti”

Soddisfazione anche per i promotori dell’evento, che hanno rilasciato un comunicato che dice: “Questo è il momento ed il posto giusto. Stiamo estremamente onorati ed orgogliosi per aver raggiunto un accordo con il titolare dei diritti della Formula 1. Stiamo lavorando attivamente per portare questo evento a Austin, nello Stato del Texas. Tutte le parti coinvolte hanno una grande motivazione e metteranno in scena un evento di prestigio mondiale”.

Nonostante non siano stati rilasciati ulteriori dettagli sul luogo dove verrà costruito il circuito, ne tantomeno sulla tipologia del tracciato, possiamo definitivamente considerare chiuse le voci di un GP degli Stati Uniti vicino New York. E, soprattutto, questo significa che per un altro anno ancora, la Formula 1 non andrà negli Stati Uniti. Speriamo solo che Hermann Tilke faccia un buon lavoro!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!