Mercedes: a ridosso dei primi

29 maggio 2010 17:17 Scritto da: Mario Puca

I progressi ci sono. Il distacco dalla Red Bull è sceso a circa  7 decimi in qualifica e questo dato è decisamente soddisfacente per la casa di Stoccarda, tenuto conto anche delle recenti difficoltà della Ferrari. Nel box Mercedes quindi regna un cauto ottimismo. Schumacher sembra riuscire a migliorarsi di giro in giro ed è riuscito ancora a piazzarsi davanti al compagno di squadra Rosberg, il quale invece pare non aver ancora instaurato il feeling giusto con il passo lungo adottato negli ultimi GP dalla squadra tedesca. Entrambi i piloti però sono contenti del lavoro della squadra e ciò dimostra che in casa Mercedes il lavoro prosegue nella direzione giusta e in armonia. Merito anche di Ross Brawn, il quale ha dichiarato di voler mantenere intatta la formazione anche per il 2011.

Il weekend turco di Schumacher e Rosberg è iniziato bene con ottime prestazioni in tutte le sessioni di prove libere e la posizione sullo schieramento vede la Mercedes schierata, almeno per questo GP, come terza forza del mondiale. Battere la Red Bull è ancora un obiettivo irragiungibile, ma sia Michael che Nico possono infastidire Jenson Button e magari approfittare di un eventuale problema di Vettel, inserendosi quindi nella lotta per il podio.

Sono abbastanza contento della mia qualifica – ha dichiarato Schumacher – e penso che abbiamo davvero fatto un bel passo avanti. Se considerate che questo è un circuito in cui l’aerodinamica conta moltissimo, è evidente il duro lavoro che hanno fatto i nostri ragazzi e ci tengo davvero a ringraziarli moltissimo.

Qualche battuta anche sull’uscita di pista di cui si è reso protagonista il sette volte campione del mondo proprio negli ultimi secondi delle qualifiche:

Era il mio ultimo giro a disposizione e avevo fatto molto bene in quello precedente, quindi, ovviamente, ho provato a spingere ancora, ma sono andato largo alla curva 8. Comunque, la mia posizione di partenza è molto buona – continua Schumi – e parto dal lato pulito. Ho provato lo start da entrambi i lati e credo che il mio sia il migliore. Domani spero sicuramente in una buona partenza e dopo proverò a conquistare più punti possibili.

Molto più cauto Nico Rosberg, ancora non in perfetta sintonia con il telaio a passo lungo:

E’ stata una discreta qualifica e il sesto posto ci dà buone possibilità per la gara. Naturalmente – prosegue Nico – avrei voluto essere un pò più avanti. La nostra macchina sta andando bene questo fine settimana e, sebbene sia molto difficile migliorarla, ci siamo riusciti abbastanza bene. E’ chiaro che in fabbrica hanno fatto un ottimo lavoro con l’aerodinamica e desidero ringraziare tutti i nostri ragazzi. Domani sarò sul lato sporco della pista ma cercherò di fare un buon primo giro. Abbiamo tutto il potenziale per una grande corsa.

Anche il boss della Mercedes Ross Brawn ci tiene a ringraziare chi ha lavorato duramente per la squadra durante queste due settimane:

E’ stata davvero un’ottima qualifica per il team, che ha lavorato duramente per migliorare la macchina. Michael e Nico hanno lavorato in simbiosi per fare in modo che le nuove parti funzionassero a dovere. La quinta e la sesta posizione ci danno la possibilità di fare un’ottima gara domani. Anche Ross ha qualcosa da dire sull’uscita di Schumy: L’Istanbul Park è una pista difficile e abbiamo visto molti altri piloti uscire alla curva 8, ma fortunatamente Michael non ha riportato nessun danno.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!