Wild Card in F1? Con la terza vettura, sarebbe possibile

9 giugno 2010 14:19 Scritto da: Davide Reinato

Stando alle ultime dichiarazioni del Presidente della FOTA, Martin Whitmarsh, anche la McLaren sarebbe favorevole all’introduzione della terza vettura. Il responsabile dell’Associazione dei Team ha comunque ammesso che sarà una possibilità solo se il numero dei team partecipanti arrivasse sotto le dieci unità.

Secondo Whitmarsh, non è possibile introdurre la terza vettura adesso, perché questo comporterebbe uno svantaggio ai top team anche in termini di diritti televisivi. L’idea, nata dalla Ferrari, è comunque interessante e sposata dai top team: “Anche se non ne abbiamo discusso ultiamente, una terza vettura è una buona idea nel caso ci sia un ridotto numero di team. La FOTA sta lavorando solo per trovare un modo per incoraggiare i team a svilupparsi”.

In particolare, nel caso la crisi portasse via altri team, questa soluzione sarebbe la migliore. Tra l’altro, sarebbe utilizzabile per far correre le Wild Card, ossia piloti invitati a partecipare alle singole gare: una grande occasione di vedere correre in F1 gente come Sebastien Loeb, Valentino Rossi o Jimmie Johnson o altri piloti che corrono in altre categorie.

“La Formula 1 è senza dubbio l’apice del motorsport in tecnologia e qualità di componenti e piloti. Certo, la terza vettura – ammette Whitmarsh – consentirebbe l’ingresso di Wild Card in Formula 1. Penso che sia una cosa da prendere seriamente in considerazione, sarebbe fantastico”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!