GP Canada 2010: la cronaca della gara in diretta

13 giugno 2010 16:24 Scritto da: Davide Reinato

Ottava prova del mondiale di Formula 1: Gran Premio del Canada 2010.  Seguiamo in diretta in live blogging una delle gare più affascinanti del mondiale che, dopo le qualifiche di ieri, si preannuncia come una delle più incerte della stagione. Per seguire il live blog e commentare in diretta insieme a noi, utilizzate i commenti in basso e per aggiornare premete F5 sulla vostra tastiera o l’apposito tasto del browser. Buona gara a tutti!

GARA TERMINATA

BANDIERA A SCACCHI: Lewis Hamilton vince davanti al compagno di squadra Button. Sul podio anche Fernando Alonso con la Ferrari. Vettel taglia il traguardo in quarta posizione, davanti al compagno di squadra Webber. A punti anche Liuzzi e Sutil, che tolgono la possibilità di andare a punti a Schumacher.

Giro 70 – Ultimo giro per Lewis Hamilton. La McLaren sta per portarsi a casa la seconda doppietta consecutiva!

Giro 69 – Liuzzi prova ad attaccare Schumacher: è lotta per la nona e decima posizione.

Giro 68 – Ormai due giri alla fine, con Liuzzi che è in decima posizione, approfittando dell’incidente tra Massa e Schumacher ha guadagnato una posizione. Kubica si riprende intanto il giro più veloce della corsa.

Giro 65 – L’ingegnere di Vettel gli comunica che deve preservare il motore con cambiate più corte per non mettere sotto sforzo il motore, che sembra avere qualche problema. Intanto, Schumacher è sotto inchiesta per aver causato l’incidente con Massa.

Giro 64 – Massa tenta di superare Schumacher, ma lo tampona e danneggia l’ala anteriore.

Giro 63 – Kubica fa il giro più veloce con 1:17.178 per il polacco.

Giro 61 – Buemi attacca Schumacher alla prima curva! Un bel sorpasso dello svizzero. Ma c’è da dire che comunque il tedesco è in netta difficoltà con le sue gomme.

Giro 60 – La regia televisiva si concentra sul duello Buemi – Schumacher. Intanto Kubica torna ai box, terza sosta per lui

Giro 59 – Hamilton e Button sono al comando, terza posizione per Fernando Alonso. Quarto è Vettel, quinto Webber e sesto Robert Kubica.

Giro 56 – Problemi di doppiaggio per Alonso. Lo spagnolo ha fatto fatica a passare Chandhok e Button ha approfittato di questa indecisione per superarlo.

Giro 55 – Alonso ha perso il contatto con Hamilton e deve ora guardarsi dall’attacco di Jenson Button.

Giro 54 – Massa ha approfittato di un doppiaggio della Lotus per superare Sutil!

Giro 53 – Hamilton ha già 3.2 secondi su Alonso. Più indietro, Massa sta lottando per l’undicesima posizione con Adrian Sutil.

Giro 51 – Ricapitolando: Hamilton è al comando, seguito da Fernando Alonso. Terzo Button, quarto Vettel, quinto Mark Webber.

Giro 50 – Hamilton porta l’attacco a Webber, che non riesce a difendersi. Fernando Alonso ora si porta dietro Webber. Mark entra ai box e Alonso è secondo.

Giro 49 – Hamilton è andato a prendere Webber. Tra poco assisteremo ad un bel duello ed Alonso potrebbe approfittare del duello prendendo esempio da quello che aveva fatto Hamilton con lo spagnolo qualche giro fa, quando Alonso aveva provato il sorpasso su Buemi. Intanto Massa riesce a passare (finalmente ) Liuzzi.

Giro 46 – Si ritira Jarno Trulli per evidenti problemi ai freni.

Giro 45 – Team Radio per Vettel: l’ingegnere conferma che le vetture davanti a lui tenteranno di arrivare in fondo senza fermarsi ai box. Alonso intanto resta incollato ad Hamilton, mentre Webber continua a perdere terreno.

Giro 44 – Giro più veloce di Alonso in questo passaggio 1:18.567 per lo spagnolo. Webber sta perdendo molto, 1.6 secondi in questo passaggio. Problemi di gomme?

Giro 43 – Felipe Massa ai box monta gomme dure, ma già usate, dato che in Ferrari hanno finito i treni di gomme dure nuove.

Giro 42 – Massa e Liuzzi in lotta! Felipe non riesce però a superarlo! Liuzzi ha fatto un errore ma questo non è bastato per effettuare il sorpasso. Massa resta quattordicesimo.

Giro 40 – Mark Webber comunica ai suoi ingegneri che le gomme si stanno degradando, dunque tra poco entrerà ai box.

Giro 39 – Hamilton abbssa il giro più veloce: 1.18.868. Sotto il muro dlel’1 e 19 c’è solo Alonso insieme all’inglese.

Giro 38 – Button ottiene il giro più veloce 1:19.021. Intanto Massa si portaall’attacco di Liuzzi e Sutil.

Giro 36 – Kubica e Sutil sono sotto investigazione per la manovra pericolosa avvenuta qualche giro fa, con Robert che ha tagliato incrociando la traiettoria di Sutil, per entrare ai box.

Giro 35 – Magra consolazione per Felipe Massa che ottiene il giro più veloce 1:19.024

Giro 34 – Pitstop per Schumacher, che rientra per l’ennesima volta ai box. Il tedesco è decimo al momento.

Giro 33 – 1:19.3 è il miglior giro di Webber, fatto al trentaduesimo giro. Adesso conferma con 1.19.5. Questo conferma che le gomme con carico di carburante dimezzato hanno meno problemi rispetto all’inizio.

Giro 31 – Team Radio per Button: il pilota chiede con che gomme girano quelli della Red Bull. Bandiera gialla sul traguardo, con la Sauber di De La Rosa ferma in pista.

Giro 29 – Pitstop per Alonso: dunque Webber è al comando, seconda posizione per Hamilton, terzo Alonso, quarto Button.

Giro 28 – Manovra al limite di Kubica per rientrare ai box! Molto pericolosa! Vettel e Button si fermano ai box. Sutil ha un pneumatico danneggiato e rientra per cambiarlo. Drive Throurgh per Rosberg comunicato ora dalla direzione gara.

Giro 27 – Lotta al limite tra Alonso e Hamilton! Lewis però rientra ai box e quindi, attualmente, Fernando Alonso è al comando della gara. Rientra anche Kubica per il cambio gomme.

Giro 25 – Massa esce dai box. Intanto Sutil cerca di attaccare Robert Kubica! Il team radio di Vettel ci conferma che la pista sta migliorando, dato che le gomme morbide stanno resistendo un po’ di più, degradandosi meno rispetto all’inizio.

Giro 23 – Penalità per Petrov: drive through per lui per aver causato la collisione con De La Rosa alla prima curva.

Giro 21 – Alonso ha un ritardo di 9 decimi da Hamilton. Massa è in quattordicesima posizione a 50 secondi di ritardo dal battistrada.

Giro 19 – ai box De La Rosa con l’unica Sauber in pista, mentre Rosberg ha il giro più veloce al momento. Petrov intanto ai box che cambia l’ala anteriore e le gomme, montando quelle dure.

Giro 18 – Alonso guadagna quattro decimi nei confronti di Hamilton in questo passaggio.

Giro 16 – Bruno Senna si ritira per un problema tecnico. VEdiamo di fare il punto della situazione: Hamilton è in testa alla gara, con Alonso in seconda posizione. Terza posizione per Jenson Button, quarto Vettel, quinto Webber,  sesto Kubica!

Giro 15 – Buemi intantoè al comando! Con Alonso adesso che fa fatica a superarlo!  Hamilton attacca Alonso e riesce a superare lo spagnolo.. portandosi al comando!

Giro 14 – Mark Webber si ferma ai box. Hamilton è a ridosso di Alonso… sempre più vicino! Intanto Vettel è ai box e ha montato gomme morbide!

Giro 13 – Schumacher rientra ai box, ma è una sosta strana, perché il tedesco è già con le gomme dure. Entrata anomala:  segno che le gomme (anche quelle dure) hanno problemi con questo carico di benzina. Grande battaglia tra Schumacher, Kubica e Sutil, che rischiano il contatto. Il tedesco però non si è fatto intimidire!

Giro 12 – Andrea Stella, ingegnere di Alonso, gli comunica allo spagnolo che sta girando più veloce di Vettel. Button intanto fa segnare il giro più veloce.

Giro 11 – Petrov è sotto inchiesta per partenza anticipata. Le Due Red Bull sono al comando, con Vettel primo e secondo Webber. Terzo Michael Schumacher.

Giro 10 – Massa fa il giro record 1:19.8 ma è in ultima posizione! La Ferrari ha fatto un gran lavoro ai box, cambiando gomme veramente velocemente ad Alonso e permettendogli di fare questo sorpasso di forza su Hamilton. Kovalainen si difende bene da Button: attualmente il finlandese è settimo.

Giro 8 – Grande Fernando Alonso! Sorpassa Hamilton appena usciti dalla corsia box!

Giro 7 – Button è ai box per cambiare le gomme morbide e Vettel è già a ridosso di Hamilton. Scelta azzeccata della Red Bull di montare le gomme dure… Alonso ed Hamilton entrano ai box.

Giro 5 – Webber sorpassa Button. Adesso l’inglese della McLaren si sta difendendo da Kubica. Anche Schumacher ha fatto un bel sorpasso su Sutil. Rosberg intanto ai box, così come Trulli.

Giro 3: Tentativo di Webber su Button: non ci riesce , ma è questione di curve. L’australiano è decisamente più veloce di Button, nonostante il pilota della Red Bull sia con gomme a mescola dura.

Giro 2: Webber minaccioso su Button, mentre Alonso sta cercando di mettere pressione a Vettel. I primi tre sembrano in grado di scappare rispetto agli latri dietro.

Giro 1: Partiti!! Groviglio alla prima curvacon Massa che tampona Liuzzi!  Le prime tre posizioni restano comunque invariate: Hamilton, Vettel, Alonso terzo, quarto Button e quinto Webber. Kobayashi salta sul cordolo e sbatte sul muro… il famoso “muretto dei campioni”. Dietro anche De La Rosa e Petrov si sono tamponati.

18:01 – Tutto è pronto per la partenza del Gran Premio di Canada. Si accendono i semafori, sale il rombo dei motori…

17:59 – Parte il giro di ricognizione: tutte le vetture si muovono regolarmente.

17:45 – 315 mila spettatori in Canada in questo weekend… quando la Formula 1 arriva in certi circuiti spettacolari, non c’è crisi che tiene!

17:39 – Mancano circa venti minuti all’inizio del Gran Premio. Il servizio meteo ha fatto nuovamente cilecca, così come in Turchia: niente pioggia, contrariamente a quanto era stato previsto!

17:27 – La strategia oggi sarà veramente importante, dato che le gomme presentano tanto graining causato dall’asfalto scivoloso e dal carico di carburante veramente notevole sulle monoposto.

17:25 – Amici di BlogF1.it, bentrovati online per seguire il Gran Premio di Canada. Subito un aggiornamento sulla griglia di partenza, perché Mark Webber partirà in settima posizione. Al pilota australiano è stata inflitta una penalità di 5 posizioni in griglia per aver cambiato il cambio, dato che la Red Bull aveva notato una perdita di olio alla fine delle qualifiche.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!