Williams: un nuovo passo avanti in Canada

16 giugno 2010 15:04 Scritto da: Davide Reinato

Nonostante un’occasione mancata della Williams in Canada, che si è portata a casa un quattordicesimo ed un quindicesimo posto finale, Sam Michael si è detto soddisfatto degli sviluppi portati. Il giovane direttore tecnico del team inglese ha confermato che nonostante i due piloti non siano stati in grado di capitalizzare il potenziale della monoposto, non ci si può lamentare delle prestazioni della vettura.

Sia Barrichello che Hulkenberg non hanno saputo fare di meglio, ma le nuove parti sulla FW32 sembrano funzionare bene: “Abbiamo seguito un paio di programmi nella galleria del vento che ci hanno dato più efficienza all’ala posteriore – conferma Michael – tale appendice è la principale differenza che fa sui circuiti più lenti, come richiedono le regole. Per Valencia dovrebbe concederci più carico, siamo fiduciosi”.

Per il 2011, la Williams sembra voler mantenere anche la coppia di piloti, nonostante fino ad ora i due non hanno brillato. Barrichello ha comunque una grande esperienza ed è sicuramente un buon aiuto per il team, mentre Hulkenberg è veloce ma inesperiente e viene considerato un “investimento a lungo termine”. Frank Williams sembra essersi affezionato ad entrambi: “Senza Rubens, non saremmo da nessuna parte. Nico è giovane, ma ha grandi potenzialità. Entrambi lavorano ed in sintonia”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!