Consiglio Mondiale FIA: ecco tutte le novità

23 giugno 2010 15:04 Scritto da: Davide Reinato

Come anticipato già questa mattina, il Consiglio Mondiale della FIA si è riunito oggi per discutere del futuro della Formula 1. Vi elenchiamo tutte le novità approvate nella riunione finita pochi minuti fa.

PNEUMATICI – Finalmente è stata presa una decisione ufficiale. Pirelli sarà il fornitore unico di pneumatici già dalla stagione 2011. Il contratto durerà 3 anni a partire dalla stagione 2011.

SAFETY CAR – Questa regola ha effetto immediato. Dopo quanto successo a Montecarlo tra Schumacher e Alonso, viene chiarito che: in regime di safety car i sorpassi sono vietati. Quando la vettura di sicurezza entra ai box, le vetture potranno effettuare sorpassi dopo la linea d’entrata della safety car. Tuttavia, se la safety car è in pista all’ultimo giro, essa rientrerà ma non sarà possibile per i piloti effettuare sorpassi fino alla fine del giro, prendendo la bandiera a scacchi a posizioni congelate.

SICUREZZA – Anche questa regola ha effetto immediato. Qualsiasi automobile venga condotta lentamente ai box in modo irregolare o potenzialmente pericolosa per altri piloti, verrà segnalato ai commissari sportivi. Questa regola viene applicata in pista, all’ingresso della pitlane e nella pit stessa. Inoltre, per garantire che le monoposto non rallentino troppo o si fermino durante le qualifiche o il giro di ricognizione, il pilota è chiamato a rimanere sotto il tempo massimo fissato dalla FIA tra la linea di safety car e la linea di sicurezza prima dell’entrata ai box. Il tempo massimo sarà deciso dal direttore di gara prima di ogni evento, precisamente il giorno prima delle prove libere. Se necessario, può essere modificato durante l’evento.

107%
– Dal 2011 verrà introdotta la regola  del 107%. Ogni pilota deve far segnare un tempo in qualifica che non deve essere superiore al 107% del miglior tempo in Q1. Se questo avvenisse, il pilota fuori il 107% non potrà prendere parte alla gara. In circostanze eccezionali, tuttavia, i commissari di gara possono ammettere il pilota alla gara prendendo come tempo di riferimento il miglior tempo del pilota effettuato nelle prove libere.

ALI MOBILI – A partire dal 2011, sarà introdotta l’ala mobile posteriore. Essa potrà essere attivata dal pilota dopo due giri dalla partenza. In fase di sorpasso, il pilota può regolare l’ala tramite un sistema elettronico, ma solo se il distacco tra i due in lotta è di meno di  un secondo. Il sistema sarà disabilitato appena il pilota toccherà il freno.

F-Duct – Ad eccezione dell’ala posteriore mobile, qualsiasi sistema o dispositivo che deve essere attuato dal pilota mirato a modificare le caratteristiche aerodinamiche della vettura verrà bandito.

PESO – A partire dal 2011, il peso minimo della vettura non deve essere inferiore a 640 Kg in qualsiasi momento dell’evento.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!