I rumors dal paddock di Valencia

28 giugno 2010 08:26 Scritto da: Andrea Facchinetti

Mercedes nega di aver contattato Kubica per il 2011

Robert in Mercedes al posto di Schumacher? Non è assolutamente vero.” Così si è espresso un membro del team tedesco in riferimento alle voci che danno Kubica in arrivo per la prossima stagione al posto del 7 volte campione del mondo. Anche Rosberg difende dalla critiche l’asso tedesco:”Quest’anno ha fatto delle buone gare. Delle volte l’ho battuto, ma in generale io lo vedo forte come sempre.”

Ultima gara con la HRT a Monza per Chandhok?

Continuano le voci su un possibile addio di Karun Chandhok alla HRT per mancanza di fondi. “Voglio continuare fino alla fine della stagione, credo che il team sia soddisfatto del mio rendimento” ha dichiarato l’indiano. “Se ci sarà un cambiamento non sarà per una mia decisione“. Chandhok nelle scorse settimane ha dichiarato di puntare al sedile della Force India per il 2011, in modo da poter disputare il primo GP d’India sulla vettura di casa. Tra i possibili successori dell’indiano si fanno i nomi di Klien, ora 3° pilota HRT, e Albers, amico di Kolles, che ritornerebbe in F1 dopo un’assenza di 3 anni.

Pirelli sta pensando di utilizzare una BMW per testare le gomme

Dopo l’ufficializzazione del ritorno in F1, la Pirelli aveva fatto sapere che avrebbe sviluppato le gomme con la nuova vettura GP2, che verrà introdotta nella serie cadetta nel 2011. Paul Hembery ha però aggiunto che “avere a disposizione una vettura di GP2 è un buon punto di partenza ma una vettura di F1, anche se non recente, sarebbe l’ideale. In questo senso stiamo parlando con i teams. La cosa importante che tutti aderiscano a questa iniziativa. Per esempio, potremmo utiizzare una BMW, credo sia una buona scelta“. Oltre alla BMW, è circolata la voce di un possibile utilizzo della Toyota TF110.

US F1 bandita per sempre dalla FIA. Ma Hurley ci riprova

Tra i vari annunci fatti dal WMSC la scorsa settimana, c’è anche stato quello che ha chiuso per sempre la breve storia della US F1. Il team americano è stato infatti multato di 309.000 € (che equivale al costo d’iscrizione al mondiale) per aver rinunciato alla partecipazione al campionato e bandita per sempre da ogni competizione FIA per aver avvertito la federazione troppo tardi, quando ormai non si poteva più rifare il processo di selezione di un nuovo team. Chad Hurley, CEO You Tube ed ex-sponsor US F1, continua però a cullare il sogno di entrare in F1, stavolta acquistando un team, controllandolo come ora fa la Genii Group con la Renault. Il suo obiettivo è quello di poter utilizzare dei telai Ferrari, cosa che, attualmente, non si può fare.

Tung potrebbe girare nelle libere del venerdì

Ho Ping Tung, pilota cinese della DAMS in Gp2, ha ottenuto dalla FIA la superlicenza in prova per 4 gare. Non è da escludere che Tung possa disputare una sessione di libere del venerdì a bordo della Renault, dato che il cinese è pilota di riserva della casa francese. Una cosa analoga accade già a Di Resta in Force India e a Klien e Yamamoto in HRT. Se ciò avvenisse, Tung diverrebbe il primo pilota cinese a prendere parte ad un week-end di Formula 1.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!