Renault, Kubica firma fino al 2012

7 luglio 2010 13:15 Scritto da: Diego Mandolfo

Robert Kubica ha prolungato il proprio contratto con la Renault fino alla fine del 2012. L’annuncio è arrivato dalla stessa squadra francese. Il pilota polacco, che ha raggiunto la squadra d’oltralpe all’inizio di questa stagione dopo aver lasciato la BMW, è riuscito a portare la propria vettura a risultati insperati all’inizio dell’anno. Parlano chiaro i podi raggiunti con la monoposto giallo-nera in Australia ed a Monaco.

Nelle scorse settimane lo stesso Kubica era stato dato molto vicino alla Ferrari, prima che questa confermasse la propria fiducia a Felipe Massa. Qualche rumors c’era anche stato circa un interessamento della Mercedes Gp. Tutto a tacere adesso con il prolungamento del matrimonio, per altri due anni, tra Robert e la Renault.

Entuasiasta e convinto della propria scelta Kubica:

“E’ stata una decisione netta e giusta, per me, quella di rimanere in un team dove mi sento a casa. Ciò che conta per me è di sentire intorno la giusta atmosfera, con un buon gruppo di persone, dove ognuno spinge verso la stessa direzione. Questo era quello che avevo già provato a costruire dall’inizio della mia esperienza in Renault. Credo che insieme abbiamo già fatto tanto, e penso che con sufficiente impegno, con il tempo ed il giusto approccio, possiamo andare anche oltre. Questo è il nostro obiettivo, quindi continuerò a lavorare duro, non solo per il resto di questa stagione ma per i prossimi due anni insieme a Renault“.

Soddisfatto anche il Team boss di Renault, Eric Boullier:

“Siamo molto contenti che Robert rimarrà con noi per i prossimi due anni, e per questo vorrei ringraziarlo per la fiducia che ha dimostrato nei nostri confronti. Ci sono stati molti rumors circa il suo futuro in F1 nelle ultime settimane, e questo ha provato quanto bene Robert abbia guidato quest’anno. Per questo siamo molto soddisfatti di aver raggiunto un accordo pluriennale. Il nostro obiettivo, chiaramente, è quello di diventare un team di vertice dopo i prossimi due anni, in grado di poter correre per il titolo. Per farlo abbiamo bisogno di un pilota del calibro di Robert Kubica: qualcuno che sia veloce, che si impegni a fondo e che non faccia errori.  Speriamo di fare grandi cose insieme nel prossimo futuro.”

Viene così messa la parola fine alle numerose indiscrezioni sul futuro di Kubica, che comunque si era ormai parzialmente delineato con le contemporanee chiusure degli accordi di Webber e Massa, rispettivamente con Red Bull e Ferrari. Rimane invece il punto interrogativo, già per il 2011, per la seconda guida del team Renault, attualmente affidata al deb russo di “belle” speranze e sponsorizzazioni: Vitaly Petrov.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!