La Hrt silura Bruno Senna, al suo posto Yamamoto!

8 luglio 2010 22:14 Scritto da: Antonino Rendina

Sakon Yamamoto, giapponese 28 anni e già 14 gran premi in F1, precisamente 7 nel 2006 con la Super Aguri e 7 nel 2007 con la Spyker è il nuovo pilota titolare della Hispania Racing Team, scuderia cenerentola di questo mondiale.

La notizia fa scalpore se si considera che la Hrt ha praticamente silurato Bruno Senna, nipote dell’indimenticato e indimenticabile Ayrton. Bruno una carriera veloce in Gp2 dove ha dimostrato discrete qualità ma forse non la stoffa del campione, era al suo primo anno in F1.

Che Bruno Senna non abbia la velocità  di suo zio Ayrton è cosa palese, ma il pilota rimane a conti fatti non giudicabile. La Hrt infatti è una scuderia che corre quasi un campionato a sè con distacchi siderali dalle altre e in ritardo anche rispetto a Virgin e Lotus.

A onor di cronaca Karun Chandok è stato spesso e volentieri più veloce e costante di Senna ma questo forse non arriva a giustificare un licenziamento che fa comunque rumore se consideriamo che la zona punti rimane lontanissima e poco crediamo potrà apportare Yamamoto alla causa spagnola.

Forse ci sono dietro a questa scelta ragioni di sponsor, di valigia come si dice in gergo? Non ci è dato per ora saperlo dato che l’Hrt emetterà un comunicato ufficiale soltanto nella giornata di domani, per ora ci sono solo queste laconiche ma significative parole del d.s. Colin Kolles “I piloti sono Karun Chandok e Sakon Yamamoto”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!