E’ ancora polemica tra Webber e Vettel

11 luglio 2010 10:13 Scritto da: Redazione

Mark Webber alza la polemica con la Red Bull per aver nettamente favorito Sebastian Vettel nelle qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna. Tutto ha inizio sabato mattina, quando a Vettel cede l’ala anteriore per un montaggio frettoloso in corsia box: con l’ala nuova danneggiata, a Vettel rimaneva la possiibilità di usare quella “vecchia”, meno evoluta.

Ma la red Bull, ha preferito togliere l’ala a Webber e darla a Vettel, in modo da assicurare la pole al tedesco. Ovviamente la cosa non è stata per nulla gradita dal pilota australiano, che ancora una volta vede certi favoritismi verso il più giovane Sebastian.

Webber era talmente furioso che subito dopo le qualifiche ha anche rifiutato di abbracciare Vettel nelle solite foto di rito che vengono fatte dopo le qualifiche. Per rendere il noto il suo dissenso verso questa operazione, Webber ha anche rifiutato di partecipare alle interviste con le emittenti televisive nel paddock di Silverstone e la sua unica dichiarazione resta quella della conferenza stampa, dove si è limitato a dire che “Il team è contento del risultato”.

Situazione delicata da gestire per Chris Horner, che ha respinto le accuse mosse dal suo pilota: “Abbiamo preso questa decisione in base alle posizioni in campionato e alle prestazioni nella terza sessione di libere. Purtroppo ci siamo ritrovati con una sola ala nuova evoluta, ma non c’è nessuna manipolazione nella decisione. La nuova ala, tra l’altro, non da differenza marcata sui tempi sul giro, ha solo caratteristiche diversa e visto anche che Vettel aveva gradito queste novità, alla fine abbiamo deciso di darla a lui. Sono scelte difficili e oggi la scelta è caduta su Sebastian”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!