GP Germania: i precedenti

20 luglio 2010 08:00 Scritto da: Andrea Facchinetti

Dopo la gara di Silverstone, la F1 domenica corre ancora su una pista storica, Hockenheim, per disputare il GP di Germania. Introdotto nel 1951, il GP tedesco si è sempre disputato tranne nel 1955, 1960 e 2007 e dal 2008 il GP s’alterna tra Hockenheim e Nurburgring, per problemi finanziari dei due circuiti. Hockenheim ha ospitato per la prima volta un GP nel 1970 e nel 2002 è stato modificato, togliendo tutti i rettilinei che lo distinguevano dagli altri circuiti. Riassumiamo, come di consueto, le ultime 5 edizioni della gara tedesca.

2004 – Il dominatore della stagione 2004, M. Schumacher, conquista il GP di Germania. Partito dalla Pole, Schumacher ottiene una facile vittoria davanti all’inglese Jenson Button, partito 13°, il quale vince un lungo duello con Alonso, 3°. 4° la McLaren di Coulthard, 5° Montoya davanti a Webber. Male Barrichello, solo 12°, davanti a Massa. Ritirato per incidente al 13° giro Raikkonen.

2005 – Prima fila per Raikkonen e Button, con il leader del mondiale Alonso 3°. Raikkonen scappa via e mantiene la prima posizione fino al 35° giro, quando il motore lo tradisce. Via libera per Alonso quindi, che conquista la 5° vittoria stagionale e allunga in campionato. Alle sue spalle Montoya e Button. Gara difficile per le Ferrari, con Schumacher 5° e Barrichello 10°. Massa, 8°, porta a casa un punto prezioso per la Sauber mentre Webber non si classifica.

2006 – Raikkonen ottiene la Pole a serbatoi scarichi e Schumacher, partito 2°, lo supera al primo pit stop. Anche Massa passa il finlandese e così la Ferrari fa doppietta, con Schumacher davanti a Massa e a Raikkonen. Scoppia il caso Mass Damper e le Renault vanno in crisi: 5° Alonso davanti a Fisichella. 4° Button, ritirati Webber, Barrichello, De La Rosa e Rosberg.

2008 – In Pole c’è Hamilton, davanti a Massa e Kovalainen. L’inglese controlla bene la gara dalla 1° posizione fino al 35° giro, quando Glock si gira all’ultima curva sbattendo contro il muretto dei box. Entra così la SC ma Hamilton non rientra ai box, cosa che invece fanno gran parte dei piloti. Una volta tornata ai box la SC, Hamilton è costretto al pit scivolando in 4° posizione e Piquet, partito 17°, vola in testa. L’inglese non si perde d’animo e supera Kovalainen, Massa e Piquet e vince. 6° Raikkonen, 8° Vettel, 10° Rosberg davanti ad Alonso e 17° Button. Ritirati Barrichello e Webber.

2009 – Prima vittoria in F1 per Mark Webber al Nurburgring. L’australiano precede sul traguardo il compagno Vettel. Webber, che era partito dalla Pole, ha dovuto scontare anche un DT per un contatto in partenza con Barrichello, giunto 6° dietro al leader e compagno di team Button. Ottimo 3° posto per Massa, davanti a Rosberg, mentre Raikkonen, con l’altra Ferrari, si ritrira dopo un contatto con Sutil. 7° posto per Alonso, 14° per Kubica e 18° per Hamilton, il quale era in testa alla prima curva ma per via di una foratura precipita sul fondo della classifica.

ALBO D’ORO

1951 – A. Ascari (Ferrari)
1952 – A. Ascari (Ferrari)
1953 – G. Farina (Ferrari)
1954 – J. M. Fangio (Mercedes)
1956 – J. M. Fangio (Ferrari)
1957 – J. M. Fangio (Maserati)
1958 – T. Brooks (Vanwall)
1959 – T. Brooks (Ferrari)
1961 – S. Moss (Lotus-Climax)
1962 – G. Hill (BRM)
1963 – J. Surtees (Ferrari)
1964 – J. Surtees (Ferrari)
1965 – J. Clark (Lotus-Climax)
1966 – J. Brabham (Brabham-Repco)
1967 – D. Hulme (Brabham-Repco)
1968 – J. Stewart (Matra-Ford)
1969 – J. Ickx (Brabham-Ford)
1970 – J. Rindt (Lotus-Ford)
1971 – J. Stewart (Tyrrell-Ford)
1972 – J. Ickx (Ferrari)
1973 – J. Stewart (Tyrrell-Ford)
1974 – C. Regazzoni (Ferrari)
1975 – C. Reutemann (Brabham-Ford)
1976 – J. Hunt (McLaren-Ford)
1977 – N. Lauda (Ferrari)
1978 – M. Andretti (Lotus-Ford)
1979 – A. Jones (Williams-Ford)
1980 – J. Laffite (Ligier-Ford)
1981 – N. Piquet (Brabham-Ford)
1982 – P. Tambay (Ferrari)
1983 – R. Arnoux (Ferrari)
1984 – A. Prost (McLaren-TAG)
1985 – M. Alboreto (Ferrari)
1986 – N. Piquet (Williams-Honda)
1987 – N. Piquet (Williams-Honda)
1988 – A. Senna (McLaren-Honda)
1989 – A. Senna (McLaren-Honda)
1990 – A. Senna (McLaren-Honda)
1991 – N. Mansell (Williams-Renault)
1992 – N. Mansell (Williams-Renault)
1993 – A. Prost (Williams-Renault)
1994 – G. Berger (Ferrari)
1995 – M. Schumacher (Benetton-Renault)
1996 – D. Hill (Williams-Renault)
1997 – G. Berger (Benetton-Renault)
1998 – M. Häkkinen (McLaren-Mercedes)
1999 – E. Irvine (Ferrari)
2000 – R. Barrichello (Ferrari)
2001 – R. Schumacher (Williams-BMW)
2002 – M. Schumacher (Ferrari)
2003 – J. P. Montoya (Williams-BMW)
2004 – M. Schumacher (Ferrari)
2005 – F. Alonso (Renault)
2006 – M. Schumacher (Ferrari)
2008 – L. Hamilton (McLaren-Mercedes)
2009 – M. Webber (Red Bull-Renault)

CIRCUITI

1951 – 1954 – Nurburgring
1956 – 1958 – Nurburgring
1959 – Avus
1961 – 1969 – Nurburgring
1970 – Hockenheim
1971 – 1976 – Nurburgring
1977 – 1984 – Hockenheim
1985 – Nurburgring
1986 – 2008 – Hockenheim
2009 – Nurburgring

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!