Red Bull: un venerdì come tanti altri

23 luglio 2010 15:45 Scritto da: Davide Reinato

Anche sul circuito di Hockenheim, la squadra da battere sembra essere la Red Bull. Il team di Milton Keynes ha lavorato ampiamente in questo venerdì, specialmente nella seconda sessione. Basti pensare che Webber ha fatto 40 giri nella sessione di questo pomeriggio, raccogliendo parecchi dati per mettere a punto la vettura in vista di qualifiche e gara.

Eppure, i Tori sembrano fare pretattica, almeno leggendo le dichiarazioni di Vettel e Webber. Entrambi hanno lasciato intendere che questo weekend temono le prestazioni della Ferrari. Nonostante Alonso abbia primeggiato per 3 centesimi di secondo su Vettel, alla Red Bull pensano che il passo gara del ferrarista sia comunque notevole e darà filo da torcere anche agli altri.

Sebastian Vettel: “La Ferrari sembra veramente competitiva, ma non dimentichiamoci della McLaren che oggi ha avuto una giornata difficile, con una sola vettura per tutta la giornata. Vedremo meglio domani. La sessione è stata difficile, perché era molto scivoloso. Le condizioni cambiavano continuamente e non è facile giudicare realmente i tempi sul giro, perché bisognerebbe vedere quando ognuno era fuori e in che condizioni girava. Comunque è stato importante ottenere anche alcuni dati sul funzionamento con poco carburante e penso che siamo messi bene”.

Mark Webber: “La macchina è andata abbastanza bene, ma abbiamo ancora del lavoro da fare stasera. Guardo la Ferrari, sembrano molti forti. Avremo una concorrenza spietata in questo weekend. Saremo tutti molto vicini”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!