Qualifiche Ungheria, le dichiarazioni dei primi 4

31 luglio 2010 19:47 Scritto da: Diego Mandolfo

Volano le Red Bull, sarà un altro derby Vettel-Webber? Nelle qualifiche del Gp d’Ungheria le due RB6 dominano dimostrando, ancora una volta, una superiorità schiacciante rispetto alla concorrenza. E’ la Ferrari la prima dei “normali”. Anche se i due alfieri della Rossa sono abbondantementi staccati. Prima fila dunque con Vettel al palo, secondo Webber, quindi Alonso terzo e Massa quarto. Ecco le dichiarazioni dei primi quattro in griglia subito dopo la fine delle qualifiche odierne.

Vettel: “Oggi è stata una bellissima giornata. Un week-end magnifico fino a questo punto. Siamo riusciti a migliorare la macchina, adesso va benissimo. E’ fantastica, è davvero un piacere guidarla. In Q2 non ero andato benissimo, ma poi sono riuscito a spingere al 100%. Con questo potenziale ogni sabato/domenica è speciale.
Sono molto contento di essere qui in pole, spero di partire al meglio domani. Il segreto della Red Bull è nascosto, e qui ci ha consentito di andare bene in un circuito tradizionalmente difficile per noi. Ma adesso la macchina è a posto ed è per questo che siamo i più veloci. Ora pensiamo alla gara, dobbiamo dormire bene stanotte”.

Webber: “Ho fatto del mio meglio, ma Vettel ha fatto il giro giusto. Semplicemente oggi non è stata la mia giornata. Sapevamo che saremmo stati veloci e che sarebbe stata una lotta tra noi due come a Barcellona.Vedremo domani”.

Alonso: “C’è un grosso divario tra loro e noi. Abbiamo cercato di fare il nostro lavoro al meglio e siamo i primi degli altri. Faccio i miei complkmenti alla Red Bull. Noi cercheremo di rendergli la vita difficile domani. Altrimenti gli viene tutto troppo facile. Cercheremo di partire bene”.

Massa: “Il distacco tra noi e la Red Bull è aumentato di molto dalla Germania a qui per via delle differenze tra i due circuiti. Quella era una pista con molte frenate dritte. Si arrivava veloci in staccata, si rallentava con forza ma senza scomporre la macchina. In quelle condizioni noi eravamo avvataggiati perchè la nostra monoposto si comporta al meglio. Qui invece è tutto diverso. Ci sono quasi solo frenate in curva. Il tracciato è molto tortuoso e quindi serve quel carico aerodinamico di cui la Red Bull dispone, per questo sono imprendibili”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!