Rosberg vola, Schumy arranca.

31 luglio 2010 19:25 Scritto da: Mario Puca

Certamente non è facile fornire un’analisi esauriente delle qualifiche della Mercedes, vista la grande differenza prestazionale dei due piloti della stella a tre punte. Non fa più notizia ormai il fatto che Rosberg, ancora una volta, sia riuscito a qualificarsi davanti al compagno di squadra. Ciò che invece offre molti spunti di riflessione è il grande distacco tra i due alfieri Mercedes; la classifica parla chiaro: Rosberg è sesto e Schumacher invece è lontanissimo in quattordicesima posizione. Ancor più chiaro il distacco in termini cronometrici: nel confronto delle due migliori prestazioni dell’intera sessione Michael paga ben 7 decimi abbondanti a Rosberg.

Certamente la vettura tedesca non è la migliore del gruppo ma è davvero difficile spiegare come mai i due piloti siano così distaccati l’uno dall’altro. Schumacher è chiaramente in difficoltà, inutile negarlo. Il campione del mondo tedesco ha seri problemi a mettere a punto la monoposto e il suo commento testimonia che in fondo le stanno provando davvero tutte, ma in realtà non hanno ancora trovato il bandolo della matassa:

Ovviamente le qualifiche non sono andate come speravamo. Dopo le prestazioni di ieri siamo andati su un diverso set-up che avrebbe dovuto dirci qualcosa in più sulla monoposto, soprattutto relativamente alla gara. Stamattina sembrava andar bene ma la temperatura era più alta nelle qualifiche e ciò è andato contro di noi. Il nostro set-up dovrebbe andare meglio in gara, anche se partire dal quattordicesimo posto rende la cosa molto difficile. Partire dal lato sporco della pista non aiuta ma sicuramente proverò ad avere una buona partenza domani e poi vedremo come si svilupperà la corsa

Si gode l’ottima sesta posizione per ora Nico Rosberg, soprattutto perchè davanti a lui ci sono piloti con ben altri mezzi. Il distacco dalla pole è elevato ma Nico ha dimostrato ancora una volta di essere lì ad un passo dai primi della classe:

Sono contento di partire dalla sesta posizione perchè non pensavamo di poter far meglio, quindi è stata davvero una bella sorpresa. Siamo lontani dalla pole ma abbiamo ottenuto il massimo oggi e quindi sono contento della prestazione. Abbiamo fatto un ottimo lavoro con il set-up, il che significa che possiamo sfruttare al massimo la macchina. Spero di avere un buono start e il nostro obiettivo è come sempre guadagnare qualche posizione e fare ancora un bel pò di punti.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!