Alonso: “Sono 7 finali” Massa: “A Spa ci divertiamo”

25 agosto 2010 15:35 Scritto da: Antonino Rendina

Piloti carichi in casa Ferrari, e per una squadra che sta provando una importante rimonta in campionato non c’è cosa migliore in vista di due Gran Premi da sempre fondamentali per le sorti stagionali come quelli di Belgio e d’Italia.

Fernando Alonso è conscio del fatto che nelle due superclassiche Spa e Monza si giocherà una gran fetta di quel mondiale che sogna di vincere con la Rossa. Anche per questo lo spagnolo nel predicare calma olimpica e sensazioni positive è il primo ad augurarsi che la F10 confermi la competitività delle ultime due gare. Alonso crede in una Ferrari da primo o secondo posto e fa leva proprio sulla costanza di rendimento come strategia migliore per conquistare il titolo mondiale.

Fernando Alonso: “Ho voglia di tornare in pista, ma in un senso positivo, senza alcuna ansia o pressione e sono contento di correre i prossimi due gran premi su due circuiti leggendari.
La pista belga è forse la più bella del campionato mentre quest’anno Monza sarà speciale per me, dato che per me sarà la prima volta lì come pilota Ferrari davanti al pubblico italiano.
Sono fiducioso dopo i risultati positivi ottenuti in Germania e Ungheria. Risultati importanti non solo in termini di classifica in entrambi i campionati, ma anche per la fiducia che ci hanno dato. Dobbiamo continuare così, a Spa proveremo a fare bottino pieno.
Dopotutto la distanza dagli altri contendenti è minima, ci aspettano davvero sette finali. La chiave è vincere dove andiamo forte, arrivare secondi dove non andiamo forte, la continuità di risultato sarà fondamentale per conquistare il Mondiale”
.

Felipe Massa dal canto suo in ritardo in classifica mondiale punta a migliorare il quarto posto dell’Ungheria e a tornare così sul podio, sognando magari di bissare il successo clamoroso del 2008 quando da onesto spettatore tra le Ardenne dell’incredibile duello Raikkonen-Hamilton si è ritrovato primo a tavolino dopo il botto di Kimi e la penalità comminata ad Hamilton.

Felipe Massa: “Dobbiamo continuare sulla strada intrapresa prima della sosta rimanendo competitivi e lottando per le prime posizioni. Sono sicuramente molto motivato: sono stato bene in questa breve vacanza, ma mi è mancato tanto guidare la mia macchina e non posso immaginare un posto migliore di Spa dove poter ricominciare a correre. Anche se dovesse piovere è una pista molto divertente, anzi con l’acqua lo diventa ancora di più. Da parte nostra, sarà importante essere pronti a tirare fuori il massimo da questo fine settimana e poi negli altri week end per provare a recuperare quanti più punti in entrambe le classifiche iridate, d’altronde noi in Ferrari essendo abituati sappiamo gestire la pressione di certe rimonte a fine campionato e questo potrebbe essere un vantaggio”.

Per la precisione a Monza la vittoria per il Cavallino manca da un po’ di tempo, dal 2006 per l’esattezza quando Schumacher vincendo avvicinava in classifica il rivale….Alonso!. Discorso completamente diverso per Spa dove la Ferrari ha trionfato nelle ultime tre edizioni del Gran Premio, nel 2007 con un grande Raikkonen, poi campione del mondo, nel 2008 con Massa e nel 2009 di nuovo con uno strepitoso Kimi, re indiscusso di Spa nella sua carriera.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!