Schumy ammette: “Non sono al livello di Nico”

26 agosto 2010 13:51 Scritto da: Davide Reinato

In una intervista rilasciata al sito ufficiale della Formula 1, Michael Schumacher affronta un argomento interessante per molte volte aveva preferito non toccare, rispondendo con frasi vaghe e di circostanza. In una lunga chiacchierata che trovate a questo link, Schumacher stavolta non si tira indietro alla domanda scottante.

“Credi di essere più veloce di Nico Rosberg?”. Forse anche voi, nel vostro piccolo, gli avreste fatto questa domanda, anche se mettere a confronto Rosberg con Schumacher… beh, ne passa. Tuttavia, i risultati di questa stagione parlano chiaro e Nico è nettamente più avanti, ma Michael sembra preoccuparsene più di tanto. Almeno così dice.

“Guardiamo tutti i dettagli – risponde alla domanda Schumacher – E’ vero, così come si comporta adesso la monoposto non riesco a guidare al suo livello. Almeno non in qualifica. In gara il ritmo è uguale. So esattamente come possiamo cambiare questo andamento e ci sto lavorando. Ogni pilota ha il proprio stile di guida e occorre lavorare insieme al team per prendere ancora più feeling con essa. Di certo non è un segreto che al momento la nostra vettura non ha caratteristiche che incontrano il mio stile di guida. Sta a noi cambiarle e la situazione potrà cambiare”.

Insomma, seppur tra le righe, Michael lancia un chiaro messaggio ai suoi uomini in vista del 2011. Tra l’altro, il tedesco pensa che la Mercedes abbia perso concentrazione quando Ross Brawn cercava di far sopravvivere il team alla fine del 2009: “Ross è stato occupato tutto l’anno scorso da cose diverse, come assicurare un futuro al suo team. Non ha potuto concentrarsi appieno allo sviluppo della W01. Tuttavia, posso convivere con questa situazione, anche se è logico che non ne sono contento” ha concluso il sette volte campione del mondo.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!