F-Duct si… F-Duct no!

6 settembre 2010 14:11 Scritto da: Andrea Carrato

Prosegue il clima di indecisione che regna attorno all’utilizzo dell’F-Duct sul circuito brianzolo. Come è stato spesso detto, il basso carico aerodinamico unito al condotto porterebbe a non avere grandi vantaggi in termini di velocità, potrebbe addirittura creare inefficienze aerodinamiche.

Il direttore tecnico della Renault James Allison è convinto che un buon team riesca tranquillamente a far bene indipendentemente dal livello di effetto suolo. Il riferimento è chiaramente indirizzato all’ottima prestazione di Kubica e Petrov a Spa. Nonostante ciò, il dt della scuderia francese è ancora molto incerto sui benefici o meno apportati dall’F-Duct sulla pista italiana.

A tener banco, con dichiarazioni fuori del coro che hanno suscitato non poche polemiche, nei giorni scorsi è stato il direttore tecnico della Williams Sam Michael, che ha detto di voler montare assolutamente il condotto, in quanto questo è stato creato proprio per stallare l’ala posteriore e far guadagnare quindi decimi preziosi anche sui lunghi rettilinei di Monza.

“Non capisco perché siano nate tante e tali perplessità. Tra i team si è generata una vera e propria diatriba, ma forse qualcuno dimentica che il sistema serve a far stallare l’ala posteriore, quindi se l’F-Duct è stato concepito per quello, il fenomeno si verificherà anche a Monza, sebbene si ricorra ad assetti estremamente scarichi. Per noi la soluzione è ovvia, e sinceramente credo che alla fine nessuna squadra rinuncerà al condotto.”

Intanto Toro Rosso (in pista oggi sul circuito di Quattroruote a Vairano), Ferrari, Red Bull e McLaren sono in fase di valutazione, ma la squadra di Woking, che aveva creato scalpore per aver annunciato di aver preparato una versione dell’Mp4-25 sprovvista del discusso sistema, pare voglia rinviare tutte le decisioni alle prove libere del venerdì.

Sarà quindi, molto probabilmente, il weekend a svelarci la controversa decisione.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!