Il Gp di Roma si farà: accordo di cinque anni

10 settembre 2010 13:32 Scritto da: Antonino Rendina

Lo aveva anticipato il sindaco di Roma Alemanno i primi giorni di Settembre : “Il Gran Premio a Roma si farà. Se le certezze non esistono questa è una promessa molto solida; ci sono ancora dei problemi perché bisogna trovare un’intesa piena con gli abitanti dell’Eur ma nel 2012 o 2013 ci sarà un Gran Premio di Formula 1 fisso a Roma. Sarà il secondo Gran Premio perché non verrà preso il posto di quello di Monza”.

Proprio a Monza durante l’attesissimo Gran Premio d’Italia c’è stato l’incontro decisivo tra Maurizio Flammini, manager organizzatore del futuro Gp di Roma, e Bernie Ecclestone patron della F1. I termini del contratto prevedono che il Gp di Roma si correrà sul circuito disegnato nella zona dell’Eur dal 2012 o dal 2013 per una durata di cinque anni.

Curioso che l’ufficialità sul Gran Premio di Roma  sia venuta proprio durante il Gran Premio di Monza, gara storica, bellissima e che per qualcuno potrebbe diventare un appuntamento a rischio con la creazione di un nuovo circuiro iridato in Italia.

Non vogliamo pensare che la F1 a Roma possa escludere una gara leggendaria come quella di Monza, i due circuiti saranno complementari, l’uno velocissimo, l’altro cittadino. Roma dovrà rappresentare soltanto una grande opportunità per i tanti italiani che vivono al Sud di seguire la F1 dal vivo in modo più agevole.

L’Italia, patria della Ferrari che è la storia della Formula 1, merita di avere due corse iridate, non dimenticando quanto grande è stata per il Circus la perdita di un circuito storico come quello di Imola..

 

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!