Alonso in pole, Monza in delirio!

11 settembre 2010 16:28 Scritto da: Davide Reinato

Una pole della Ferrari nel Gran Premio d’Italia era forse il segnale positivo che ci si attendeva dal team di Maranello a questo punto della stagione. C’è grande soddisfazione e lo si legge negli occhi di tutti: da Domenicali a Montezemolo, passando per Alonso e finendo all’ultimo dei inservienti della Scuderia.

Mancare dalla pole da 30 gare, dal 2008 precisamente, e rompere il digiuno a Monza, fa un certo effetto. Lo stesso Fernando Alonso si è detto piacevolmente sorpreso della sua pole ed ha ammesso che temeva che qualcuno potesse toglierla per qualche centesimo: “E’ stata una bella sorpresa”, queste le parole dello spagnolo, che oggi ha messo a segno la pole numero 19 della sua carriera.

“Mi sono fermato al parco chiuso e via radio mi hanno detto che eravamo in pole, ma che c’era ancora qualcuno in pista con Button che aveva il miglior tempo nel tratto centrale. Dunque pensavo che ci avrebbe scavalcato e saremmo finiti secondi o terzi per qualche centesimo, come è già successo in passato. Oggi invece è stato diverso e siamo stati in pole fino alla fine, una bella sensazione”.

Ovviamente, il primo pensiero va a quei 41 punti di ritardo in classifica da Hamilton, che in questo weekend potrebbe anche non andare a podio visto la prestazione mediocre della sua monoposto. Fernando Alonso ha smorzato la tensione in merito: “Domani abbiamo bisogno almeno di un podio per restare in lotta per il mondiale, ma non c’è grande pressione nel vincere questa o le prossime gare. Sappiamo però che non possiamo permetterci un ritiro o un altro brutto risultato. Dobbiamo essere consistenti. Se vinceremo, sarà fantastico, ma dobbiamo essere consistenti, cosa che ci è mancata fino ad ora in campionato”.

Soddisfacente anche il rendimento di Felipe Massa in queste qualifiche. Il pilota brasiliano non è riuscito a battere Jenson Button, ma conquista comunque un terzo posto che lo farà partire dal lato pulito della pista, proprio dietro il suo compagno di squadra ed affiancato a Mark Webber: “Penso che abbiamo a disposizione una buona vettura. Sono contento del bilanciamento della macchina in vista della gara, abbiamo migliorato tantissimo e penso che domani dovremmo essere molto forti, sono ottimista!”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!