GP Italia 2010, cronaca della gara in diretta

12 settembre 2010 12:45 Scritto da: Redazione

Seguiamo in diretta il Gran Premio d’Italia 2010, evento tanto atteso quanto sentito da tutti i tifosi. Il tracciato brianzolo ieri si è tinto di rosso: Fernando Alonso ha ottenuto la sua prima pole con la Ferrari e i tifosi hanno altamente gradito, tanto che ieri Monza era in delirio. Accanto allo spagnolo partirà Button, mentre Massa è terzo, davanti a Webber.

Il Gran Premio d’Italia è in diretta tv su Rai 1 e in live blogging su queste pagine. Potete commentare ciò che accade in pista in diretta. Basta registrarsi per poter dire la vostra anche durante la corsa.

GARA TERMINATA

15:22 – Finisce qui la nostra sessione di live blogging. A breve un riassunto della gara e le classifiche finali, incluse le classifiche del campionato. Buona domenica a tutti e rimanete sul sito per i continui aggiornamenti!

15:21 – “Tutti fantastici, bravi tutti. Molto bene” – Queste le parole dell’ingegnere Stella alla radio

15:20: Domenicali: “Siamo molto contenti, un bel risultato. Complimenti a tutta la squadra, abbiamo fatto qualcosa di veramente importanti oggi, grazie ai nostri tifosi che ci sostengono sempre!”

Bandiera a scacchi: è tripudio rosso!! Fernando Alonso vince il Gran Premio d’Italia 2010 davanti ai propri tifosi!! Secondo posto per Jenson Button, terzo posto per Felipe Massa! Il pubblico è in delirio!!

Giro 53 – Giro finale: Alonso è in testa, Vettel rientra finalmente ai box per la sua sosta.

Giro 51 – Due giri al termine e Vettel non si è ancora fermato per la sosta obbligatoria. Lo farà proprio al termine per cambiare gomme e tornare in pista, magari proprio all’ultimo giro.

Giro 50 – Webber riesce a passare Hulkenberg alla roggia! Taglio della chicane per Fernando Alonso, che ha un po’ mancato la frenata alla prima variante. Nessun problema per lui.

Giro 49 – Trulli con la macchina in fumo deve ritirarsi. Il problema al cambio è ormai insostenibile ed il ritiro inevitabile. Hulkenberg e Webber in lotta, con l’australiano che ci prova in tutti i modi anche alla prima variante all’inizio del cinquantesimo giro.

Giro 48 – Trulli sembra aver perso la seconda marcia, dunque ha forti problemi al cambio. Intanto, Alonso 1:24.4! Giro più veloce per lo spagnolo.

Giro 45 – 1:24.540 per Mark Webber: è il giro più veloce al momento, ma l’australiano è settimo. Siamo sicuri che Button riuscirà a mantenere la sua seconda posizione: nonostante il pilota inglese abbia perso qualche decimi negli ultimi giri nei confronti di Massa, il brasiliano sembra non riuscire ad avvicinarsi ed infastidirlo realmente.

Giro 44 – Hulkenberg per il taglio di prima non sarà penalizzato, dunque l’ing. di Webber gli comunica di continuare a spingere e sorpassare il tedesco in pista.

Giro 43 – Ancora un giro record per Fernando Alonso 1:24.676. Mancano dieci giri alla fine della corsa, ma lo spagnolo sembra avere una marcia in più adesso!

Giro 41 – Team radio per Webber, che si lamenta di Hulkenberg che ha tagliato la chicane prendendo un buon vantaggio nel difendersi dall’australiano.

Giro 40 – Comunicazione tecnica per Button che dovrà ora inseguire lo spagnolo. Alonso, 1:24.942 è il giro più veloce della gara! Fernando Alonso 1:24.680 alla fine del quarantesimo giro!!

Giro 39 – Massa ai box, rientra in terza posizione. Dunque Fernando Alonso al comando, Button è ora secondo, terzo Felipe Massa. Capolavoro della Ferrari in questo momento, grande lavoro di strategia in sinergia  con lo spagnolo.

Giro 38 – Massa giro record, Alonso ai box cambia gomme e rientra in pista. Alonso è davanti a Button!!!

Giro 37 – Button rientra in terza posizione, Hulkenberg e Schumacher ai box. Le due Ferrari adesso si giocano la vittoria.

Giro 36 – Hamilton ai microfoni RAI: “Ho fatto un errore ed è quello che accade. Errore mio, non posso più farci nulla”. Intanto, fuori i meccanici McLaren.

Giro 35 – Massa giro record in questo passaggio. Nico Rosberg intanto si ferma ai box.

Giro 34 – Ai box Robert Kubica, che effettua la sua sosta ai box. Tutti andranno su una sola sosta, ovviamente.  Intanto i primi tre completano un altro giro con tempi molto simili. Team radio per Jenson: “Push now”. Il pitstop è sempre più vicino.

Giro 32 – Liuzzi torna ai box per il suo pitstop e rientra in tredicesima posizione. Button conclude il giro con Alonso incollato negli scarichi.

Giro 31 – Massa giro record in questo trentunesimo passaggio completato.

Giro 30 – Alonso da una risposta a Button 1:25.6: miglior giro in gara adesso. Una bella lotta a suon di tempi da qualifica!

Giro 28 – Button 1:25.7 contro 1:25.9 di Alonso. Il pilota inglese della McLaren si porta ora a 8 decimi di vantaggio sullo spagnolo della Ferrari.

Giro 26 – La Bridgestone aveva previsto i primi pistop intorno al 14esimo giro, ma le gomme morbide sembrano tenere molto bene e ancora i top team non hanno intenzione di rientrare.

Giro 25 – Dopo aver effettuato il doppiaggio di Glock, sia Button che Alonso continuano a darsi battaglia a son di tempi veloci.

Giro 23 – Fernando Alonso si è riportato vicino a Button. Intanto, Vettel è tornato a girare su tempi normali: forse un settaggio diverso ha permesso al tedesco di riprendere senza problemi o, chissà…

Giro 22 – Vettel ha girato un secondo e mezzo più lento del normale. Il suo motore sebra avere grossi problemi e sta perdendo potenza. Prima della gara avevamo proprio parlato dell’emergenza motori in Red Bull, che qui temeva tanto per l’affidabilità delle unità Renault.

Giro 21 – Problema di motore per Vettel!! Si lamenta il pilota tedesco con i box, ma c’è poco da fare a quanto pare.

Giro 20 – Drive Through per Alguersuari per aver tagliato una chicane. La classifica vede Button al comando, secondo Alonso, terzo Massa, quarto Rosberg che nei prossimi tre giri si fermerà. Dal 22esimo giro in poi sembra che inizieranno i pitstop dei top team.

Giro 18 – De La Rosa ha effettuato la sua sosta ai  box, mentre Sutil è in lotta con Alguersuari. Intanto c’è un errore di Massa alla prima variante, perdendo qualche metro nei confronti dei suoi avversari.

Giro 17 – Sutil nelle retrovie continua la sua rimonta. Alguersuari è il primo pilota ad entrare ai box. I primi tre si giocheranno la gara con la strategia, dato che a quanto pare in pista Button e Alonso continuano ad avere delle prestazioni praticamente uguali: lo testimonia il fatto che al termine di questo giro hanno fatto praticamente lo stesso tempo, solo pochi millesimi di differenza tra loro.

Giro 15 – Vettel e Webber restano alle spalle di Hulkenberg. L’australiano in uscita da alcune curve va sempre molto largo. Alla fine di questo giro, Fernando Alonso riesce a fare ancora una volta un giro record: 1:26.288

Giro 13 – Le due Ferrari cominciano ad avere un po’ di problemi con gli pneumatici e Button ne sta approfittando. Bruno Senna si ritira all’uscita della seconda di Lesmo.  Button completa il tredicesimo giro con il miglior tempo.

Giro 12 – Button riesce a strappare un giro record. Sta cercando di dare il 110% per poter staccare Fernando Alonso.

Giro 9 – Team radio per Webber: “Attenzione ai tuoi pneumatici, avrai uno stint lungo”. Invito a Webber di conservare le gomme per un cambio di strategia. Intanto, Button è braccato da Alonso e Massa. Team radio per il brasiliano: “Stai andando bene, continua così”. Kamui Kobayashi è fermo in pista, per lui gara finita.

Giro 7 – Button e alonso stanno tenendo lo stesso ritmo al momento, con lo spagnolo che ha il giro più veloce al momento. Intanto Hamilton torna sconsolato ai box, con il casco ancora in testa per evitare di parlare con i giornalisti. In pista, la lotta tra Vettel è Webber è vicina. L’australiano si sta avvicianando parecchio al suo compagno di squadra.

Giro 6 – Team radio per Massa: l’ing. Smedley conferma che stanno prendendo un grande vantaggio su Rosberg (quarto). Button, Alonso e Massa in fuga. Intanto c’è il sorpasso di Mark Webber nei confronti di Michael Schumacher.

Giro 5 – Fernando sembra molto più veloce di Button che è attualmente al comando. I due sono in piena lotta.

Giro 4 – Il replay mostra che Alonso ha toccato button, facendogli poi perdere un pezzo al posteriore.

Giro 2 – Clamoroso ritiro al primo giro per Hamilton, che alla roggia ha provato il sorpasso in un punto difficile.Nel contatto la sospensione anteriore di Hamilton si è aperta e per lui il ritiro è stato veramente inevitabile. Partenza disastrosa per Webber che è sceso in nona posizione.

Giro 1 – Partenza poco felice per Alonso, che lotta duramente anche con Massa. Button è al comando, Alonso secondo, Massa è terzo. Hamilton ha tamponato Massa e la sospensione dell’anglo-caraibico si rompe. Hamilton è fuori gioco

14:00 – Inizia il giro di ricognizione: tutti i piloti si muovono senza alcun problema. I primi dieci piloti sono tutti su gomme morbide.

13:56 – La Ferrari qui si gioca gran parte delle possibilità di stare ancora nei giochi per il mondiale. 17 vittorie a Monza per la Rossa nella storia del GP d’Italia, mai nessuno ha vinto tanto in uno stesso circuito.

13:54 – Button alla BBC: “Non so cosa accadrà, lo vedremo a breve. Spero di fare una buona partenza e superare la curva 1 e la curva 4. Certo, ho più carico che mi aiuterà a gestire bene anche le gomme, ma dovremo fare attenzione”

13:46 – Ci sono già problemi tecnici per Kamui Kobayashi: nel giro di schieramento il pilota giapponese si è accorto che non riusciva a richiamare tutte le marce ed ora i tecnici della Sauber stanno provando a risolvere il problema. Massa ai microfoni Rai: “Una gara non facile ma partiamo da buone posizioni di partenza, sappiamo quanto è importante questa gara per il campionato. Proviamo un doppietta”.

13:45 – Appassionati di Formula 1, l’evento tanto atteso di Monza è arrivato! Tra un quarto d’ora potremo finalmente godere del gran premio d’Italia, che si preannuncia veramente interessante per il campionato. Alonso qui parte in pole e da questa gara sapremo se lo spagnolo potrà ancora sperare per la lotta al titolo oppure no.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!