Ross Brawn potrebbe lasciare la Mercedes

17 settembre 2010 12:25 Scritto da: Andrea Carrato

Ogni tanto ritornano… Ricordate Eddie Jordan, quell’omino con gli occhiali, proprietario dell’omonima scuderia? Ultimamente, in versione grillo parlante, sta diffondendo non poche notizie, o presunte tali, sulla casa a tre punte.

L’irlandese si è infatti reso nuovamente protagonista, dopo le dichiarazioni sull’imminente addio (prontamente smentite) di Kaiser Schumacher alla Formula 1, raccontando che la difficile situazione in Mercedes avrebbe portato ad un forte inasprimento dei rapporti tra Ross Brawn e il patron Norbert Haug che potrebbero addirittura bruscamente interrompersi a fine stagione.

Fino ad ora il bilancio per il team tedesco, campione in carica col nome Brawn Gp, è evidentemente sotto le aspettative. L’attuale quarto posto in classifica costruttori, insediato sempre più da una Renault in costante crescita, non era certo l’obiettivo di Ross, che con Michael Schumacher, pilota col quale ha vinto tutto, avrebbe voluto bissare almeno in parte i successi degli anni d’oro.

Qualcosa però non ha funzionato, la monoposto, nonostante i positivi ed ingannevoli test di inizio anno, non è stata competitiva su nessun circuito e il sette volte campione del mondo ci sta mettendo (molto) più del previsto a scrollarsi di dosso la ruggine e la fastidiosa etichetta di “bollito”. Se a tutto ciò si aggiunge che Nico Rosberg, nel ruolo del terzo incomodo, ha quasi sempre sopravanzato il più esperto compagno, è facile comprendere il motivo per il quale a Stoccarda a prevalere, non è più il grigio, ma una sfumatura che tende molto al nero.

Quelle di Eddie Jordan per ora sono solo illazioni, Schumacher sta frequentemente ripetendo che l’anno prossimo sarà ancora alla guida della sua Mercedes, e non per fare la comparsa! Se così fosse, pare francamente abbastanza difficile che l’uomo della banana faccia le valigie, che volesse perdersi l’ottavo titolo di nonno Schumy?

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!