D’Ambrosio diventa test driver della Virgin

20 settembre 2010 13:33 Scritto da: Davide Reinato

La Virgin Racing ha annunciato di aver ingaggiato il pilota belga Jerome D’Ambrosio come terzo pilota, da utilizzare nelle sessioni di libere del venerdì nelle prossime quattro gara della stagione, esclusa l’ultima dove D’Ambrosio sarà impegnato in GP2.

Lo scopo è quello di valutare le prestazioni del venticinquenne direttamente in pista e lo vedremo all’opera già nella prima sessione di libere di Singapore. Jerome guiderà nelle libere 1 di queste quattro gare in sostituzione di Lucas di Grassi, che inizia già a sentire odor di licenziamento.

Per D’Ambrosio è una bella opportunità, dato che questi test potrebbero spalancare le porte da titolare proprio alla Virgin per l’anno prossimo: “Il mio obiettivo è sempre stato quello di correre in Formula 1 e sono lieto di poter dire che ho fatto un passo avanti verso il traguardo. Voglio ringraziare la Virgin per la fiducia, non li deluderò. E’ un’opportunità stupenda e dovrò faticare parecchio per imparare quei quattro circuiti più tosti del mondiale, ma guardando al 2011, mi sarà molto utile”.

La Virgin ha comunque un contratto con Timo Glock per altri due anni, mentre può esercitare un’opzione su Di Grassi per mantenerlo un altro anno. Tuttavia, l’arrivo di D’Ambrosio potrebbe essere un chiaro segnale che per il brasiliano in forza alla squadra inglese è arrivato il tempo di andare via. La Virgin però non conferma e tramite un portavoce, dice: “Entrambi i piloti stanno facendo un buon lavoro attualmente, ma siamo sempre alla ricerca di nuovi talenti per migliorare. Jerome è uno di questi e merita l’opportunità che gli stiamo per dare”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!