GP Singapore 2010: Prove libere 2 in diretta

24 settembre 2010 14:19 Scritto da: Redazione

Seguiamo in diretta, con il nostro consueto live blogging, la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Singapore. Il circuito di Marina Bay è stato già protagonista di un ora e mezza di libere, finite alle 19:30 (ora di Singapore).

Il più veloce nella prima sessione è stato Mark Webber, che ha preceduto il sette volte campione del mondo, Michael Schumacher. Molto indietro Ferrari e McLaren, che non hanno girato molto perché le condizioni della pista lasciavano a desiderare. Vedremo come si evolverà questa seconda sessione: per rimanere aggiornati su ciò che accade in pista, aggiornate la pagina frequentemente. Se volete commentare in diretta ciò che accade al Marin Bay Street Circuit, utilizzate lo spazio dei commenti a piè di pagina. Buona sessione a tutti!

SESSIONE TERMINATA

17:00 – Bandiera a scacchi in pista. Hamilton completa ora il suo ultimo giro in 1:54.240, in linea con quanto fatto da Vettel e Massa nel giro precedente. Si conclude così la seconda sessione di libere, con Vettel davanti a tutti e Mark Webber secondo. Button è terzo, Alonso è quarto, nonostante abbia saltato gli ultimi venti minuti della sessione, Hamilton è quinto.

16:57 – Felipe Massa ora in pista con gomme morbide. Il brasiliano sembra avere una guida tutto sommato pulita e con poche correzioni, segno che la Ferrari sarà comunque competitiva già dalle qualifiche, anche se il duo di testa della Red Bull sembra aver reagito bene alle modifiche regolamentari sulla flessibilità delle parti della carrozzeria.

16:51 – Fernando Alonso passeggia nel paddock per raggiungere i box Ferrari. Intanto, la classifica nelle posizioni di testa continua a non variare. In pista, ora inquadrato dalle telecamere della regia televisiva, Lucas Di Grassi. Il pilota brasiliano ha saltato la sessione di questa mattina per fare spazio al debuttante Jerome D’Ambrosio, che ha ben figurato.

16:47 – Tutte le squadre si stanno concentrando sulla valutazione della vettura con elevato carico di carburante, in vista della corsa di domenica.

16:43 – La vettura di Alonso non tornerà ai box prima della fine della sessione, dunque lo spagnolo non potrà di certo sperare di poter girare ancora. Un vero peccato, dato che al momento occupa il quarto posto in classifica e le prestazioni erano di tutto rispetto.

16:40 – Massa intanto è in settima posizione, mentre la F10 di Alonso sta per essere rimossa dalla angusta via di fuga.

16:37 – Fernando Alonso è fermo in pista! Dopo aver fatto un lungo in una via di fuga, lo spagnolo non ha potuto fare il classico burnout ed ha dovuto mettere la retromarcia per uscire. A quel punto, qualcosa è andato storto e la vettura si è spenta. Un altro errore di Fernando che proprio non ci voleva: la vettura non ha subito danni, ma perderà minuti preziosi di questa sessione.

16:31 – Prima e seconda posizione, attualmente, per le due Red Bull. Vettel è al comando dopo aver effettuato un gran tempone, Webber è ins ecnda posizione, terzo Button e quarto Fernando Alonso. In quinta posizione troviamo Hamilton, con Barrichello sesto e Rosberg ottavo.

16:27 – Vettel registra un giro strepitoso: 1:46.660! Webber si porta adesso in seconda posizione.

16:24 – Hamilton è in pista con gomme morbide. L’anglo-caraibico fa segnare il quarto tempo in 1:47.988

16:20 – Vettel non ci sta e strappa un altro buon tempo: 1:47.168! E’ suo il primo in classifica adesso.

16:19 – Button si porta al comando con 1:47.690, seguito ora da Fernando Alonso con 1:47.718

16:18 – Da segnalare che Klien, dopo tre anni di assenza dalle corse, è già più veloce di Bruno Senna. La cosa si commenta da sola.

16:15 – Fernando Alonso si porta in seconda posizione, facendo segnare in questo passaggio 1:47.977

16:13 – Sutil ha spinto oltre le sue potenzialità. E’ andato a saltare sui cordoli della curva 10, andando a distruggere musetto e sospensioni.

16:10 – Lewis Hamilton continua a migliorare: 1:48.334 in questo passaggio. Con questo tempo, sale in seconda posizione. Intanto Sutil rischia di demolire la propria vettura, ma esce miracolosamente indenne da un testacoda appena effettuato.

16:07 – Hamilton sale al nono posto grazie ad un 1.49.546

16:04 – Un replay mostra come Liuzzi abbia lasciato una bella strisciata su uno dei muretti del tracciato, così come ha fatto prima Alguersuari. La classifica, quando manca meno di un’ora alla fine, vede Vettel al comando, seguito da Mark Webber. Terza posizione per Alonso, quarto Button, quinto Kubica e sesto Hulkenberg. Settimo Massa, ottavo Rosberg, nono Barrichello e decimo Liuzzi. Per trovare Hamilton, dobbiamo scendere fino al sedicesimo posto.

16:01 – I piloti della McLaren stanno ora girando più carichi, lo dimostra l’1:53 di Button in questo passaggio. Webber conclude invece un altro giro veloce con 1:48.584 e sale in seconda posizione.

15:59 – Abbiamo apprezzato la guida al limite di Robert Kubica, sempre vicino ai muretti. 1.49.449 per il polacco, che è ora in sesta posizione.

15:56 – Vettel abbassa il proprio primato in 1:47.824, mentre Webber è ora terzo con 1.48.893

15:53 – Le derapate di Alguersuari finiranno per danneggiare la vettura. Il pilota spagnolo ha toccato le barriere, ma ha avuto modo di continuare. Intanto, Sebastian Vettel si è portato al comando della sessione con 1:48.559

15:51 – Felipe Massa si porta in seconda posizione con 1:49.449. Il brasiliano ha smentito le voci di un suo addio alla squadra a fine anno, mettendo per ora la parole fine al fantamercato che si era scatenato in questi giorni.

15:49 – Fernando Alonso abbassa ancora il proprio tempo in 1:48.661. Attualmente lo spagnolo ha un secondo ed un decimo di vantaggio su Button.

15:48 – Mark Webber fa segnare ora il quinto tempo. La Red Bull è comunque molto in forma e nonostante qui sia meno “flessibile” con ali e fondo, si giocherà la vittoria insieme a Ferrari e McLaren. Sarà interessante analizzare i tempi effettuati in questa sessione per capirne di più.

15:45 – Fernando Alonso si porta al comando con 1:49.376. Ottimo tempo per le Force India: Sutil è terzo, Liuzzi è quarto. Sembrano davvero competitive qui le vetture della squadra indiana.

15:44 – Fernando Alonso fa segnare 1:49.810 ed è secondo, Sutil sale ora in terza posizione.

15:42 – Michael Schumacher è attualmente decimo, mentre Massa fa segnare adesso il terzo tempo. Alonso ha fatto il suo primo giro ed è ora quinto. Hamilton migliora e sale al settimo posto.

15:41 – Vettel, Webber e Alonso sono ancora nei rispettivi box. Stanno aspettando che il traffico in pista diminuisca e che, nel frattempo, la pista sia molto più gommata. Intanto, i più “piccoli” stanno dando spettacolo, anche se in testa adesso si riporta Jenson Button che con il suo 1:49.768 mette tutti in riga.

15:38 – Varia ancora la classifica: Alguersuari è al comando, Button secondo, Sutil terzo, quarto Hamilton.

15:36 – Si inseriscono Sutil e Massa tra le due McLaren, mentre Hamilton sbaglia la prima curva ed è costretto a tagliare. Subito una sessione movimentata, a differenza di quanto accade durante la prima sessione.

15:35 – Hamilton giro record 1:51.712. Il pilota anglo-caraibico si porta in testa al suo primo giro veloce, mentre tutti gli altri girano sull’1:53, lui ha abbassato subito i tempi. Button è secondo, anche lui con 1:53 netto.

15:32 – Alguersuari fa subito un giro veloce, con tanto di derapate in accelerazione che fanno saltare sulle tribune gli spettatori. Lo spagnolo è al comando, mentre Kobayashi ha fatto un testacoda, per fortuna senza conseguenze per la vettura.

15:30 – Inizia la seconda sessione di prove libere: semaforo verde in pitlane. Kobayashi, Kubica E Di Grassi raggiungono Alguersuari in pista.

15:18 – Amici di BlogF1.it, bentrovati per questa seconda sessione di prove libere del GP di Singapore. Tra meno di un quarto d’ora il via di questa ora e mezza di prove che si disputeranno su un circuito ormai asciutto e con cielo limpido. Sarà una sessione molto intensa, dove capiremo qualcosa di più rispetto alle prove di stamane.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!