Raikkonen: “Io alla Renault? Una montatura”

6 ottobre 2010 11:38 Scritto da: Davide Reinato

Le ultime dichiarazioni di Kimi Raikkonen interrompono clamorosamente i bei sogni dei tifosi che volevano il finlandese alla Renault nel 2011. Sono stati veramente tanti i rumors che hanno visto coinvolto il pilota finlandese e quello più accreditato, vedeva proprio lo stesso pilota andare alla corte del team di Enstone per chiedere se vi era un interesse nei suoi confronti.

Ovviamente, da quel punto si sono instaurate discussioni e dichiarazioni ufficiali da parte dello stesso team principal della Renault, Eric Boullier, che nei giorni scorsi aveva confermato l’interesse per Kimi e che si sarebbero incontrati per discutere di un concreto ritorno. I malpensanti, ci hanno visto bene, a quanto pare: il dubbio era quello che tutta questa situzione fosse una montatura per mettere pressione a Petrov e invogliarlo a portare nuovi sponsor.

A confermare questa teoria è lo stesso Raikkonen, che dopo settimane esce allo scoperto e annuncia: “Non correrò per la Renault nel 2011. Sono molto deluso per come hanno usato il mio nome per il loro marketing. Non ho mai preso seriamente in considerazione la possibilità di guidare per la Renault e vi posso assicurare che io sono sicuro al 100% che non correrò per loro il prossimo anno”.

Con queste dichiarazioni, dovrebbe fermarsi la favola del ritorno di Kimi. Se l’ex ferrarista ha detto il vero, il suo futuro nei rally continuerà con Citroen, mentre la Renault alla fine si terrà Petrov e i suoi soldi. Di certo, una trovata furbetta quella della Renault, che però adesso perde un po’ di credibilità.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!