GP Giappone 2010: Prove libere 1 in diretta

8 ottobre 2010 01:45 Scritto da: Redazione

Seguiamo insieme, con il nostro consueto live blogging, la prima sessione di prove libere del Gran Premio di Giappone 2010, che questo weekend sul tracciato di Suzuka ospiterà il circus della Formula 1.

Come sempre, per seguire la cronaca scritta delle prove in tempo reale, aggiornate la pagina premendo F5 dalla vostra tastiera, mentre chi ci segue da uno smartphone, basterà aggiornare la pagina con l’apposito tasto. Per commentare quello che accade in pista, utilizzate lo spazio a voi riservato in fondo alla pagina. Buona sessione a tutti!

SESSIONE TERMINATA

4:30 – Bandiera a scacchi in pista! La prima sessione di libere si conclude con Vettel e Webber davanti a tutti. Ci sarà grande interesse per la seconda sessione, che in Italia scatterà quando saranno le sette del mattino e che noi seguiremo in live blogging. A più tardi 😉

4:27 – Button fa lo stesso errore di Hamilton alla Degner, ma per fortuna a lui va molto meglio. Finisce sulla ghiaia e ritorna subito in pista.

4:25 – Si lavora intensamente sulla vettura di Nico Rosberg ai box Mercedes. Sembra esserci stato qualche problema per il tedesco. Dubitiamo che ci siano miglioramenti di tempi da qui alla fine della sessione, considerando che tutti i team lavorano con un solo set di gomme dure per questa prima ora e mezza.

4:18 – Fernando Alonso torna in pista in questo momento e prova una partenza dalla corsia box. Ripensando al problema di Hamilton, dovrà lavorare duro nella seconda sessione per poter cercare di mettere a punto la propria monoposto, specie per il fatto che domani è prevista pioggia.

4:17 – Dunque, ad un quarto d’ora dal termine, Vettel e Webber sono al comando. Terza posizione per Kubica, quarta per Sutil. In quinta posizione troviamo Hamilton, che già dall’inizio della sessione era apparso subito competitivo. Sesto Barrichello, poi Hulkenberg. In ottava posizione Schumacher, nono Heidfeld, decimo Rosberg, undicesimo Massa, dodicesimo Button e Alonso tredicesimo.

4:10 – Massa 1:34.102 in questo passaggio, è dodicesimo. Migliora ancora anche Kubica che conferma la sua terza posizione con 1:33.129

4:08 – Robert Kubica fa segnare ora il terzo tempo con 1:33.315, ma Vettel sembra aver già trovato il giusto feeling con la sua RB6 e abbassa ancora il proprio limite, facendo segnare adesso 1:32.585. Mark Webber è ora secondo ad appena 48 millesimi di distacco dal compagno di squadra.

4:05 – Mark Webber ci da conferma che la Red Bull c’è. L’australiano migliora e si porta in seconda posizione. Sarà interessante vedere la seconda sessione, con Ferrari e McLaren che valuteranno le diverse gomme con carichi di benzina consistenti, per avere un quadro di quello che potrebbe poi succedere in gara.

4:03 – Vettel abbassa ancora il proprio primato in classifica, ottenendo un buon 1:32.725. Seconda posizione per Kubica, terzo Sutil, quarto tempo per Hamilton, quinto per Webber, sesto Heidfeld, settimo Barrichello, ottavo Hulkenberg, nono Button e decimo Schumacher. Alonso è undicesimo, Massa dodicesimo.

3:59 – Button, con l’unica McLaren superstite, è ora tredicesimo. Intanto, Mark Webber è sceso in pista per un altro run. Mark Webber chiude questo passaggio con 1:33.694 e si porta in quinta posizione.

3:57 – Alonso 1:34.598 in questo passaggio. Lo spagnolo è quattordicesimo, ma è ormai noto che la Ferrari nella prima sessione non cerca assolutamente il giro veloce.

3:55 – Adrian Sutil con la Force India abbassa il proprio tempo, fa il record nel secondo settore e si piazza in seconda posizione provvisoria.

3:52 – Proprio alla Degner, l’anno scorso, vidimo tantissimi errori che causarono altrettatni ritiri in gara. A Lewis è toccato proprio all’inizio di questa sessione di prove, molto importante tra l’altro. La McLaren stava conducendo dei test su nuove componenti, ma i test con Lewis sono finiti male. Occhi a quel punto della vista, perché come abbiamo visto, anche i grandi campioni possono essere traditi da un sobbalzo.

3:50 – Il replay dell’incidente di Hamilton mostra come, alla curva Degner, la McLaren si scompone andando oltre il cordolo e per Lewis non resta molto da fare che accompagnare la vettura fuori pista. L’alta velocità però, lo ha tradito, portandolo a farlo sbattere all’uscita della curva.

3:48 – Approfittiamo delle bandiere gialle per riassumere la classifica. Sebastian Vettel si era appena portato al comando con 1:33.157, seguito proprio da Hamilton che adesso è completamente fuori dalla sessione. Terzo tempo per Kubica, quarto Webber, quinto Barrichello. Alonso è ora in pista, dato che il tempo ottenuto in precedenza era molto alto ed è ventitreesimo attualmente.

3:46 – Un altro clamoroso errore per Lewis Hamilton! Il pilota inglese ha perso la vettura nello stesso punto dove Kobayashi prima ha fatto quell’errore, ma a Lewis è andata nettamente peggio. Appoggiato al muro, braccia conserte e scuote la testa. Questo è veramente un brutto momento per Lewis Hamilton.

3:45 – Attenzione! Lewis Hamilton ha distrutto la sua vettura!!!!

3:43 – Webber sale in seconda posizione ad un decimo da Hamilton.

3:41 – Hamilton si porta adesso al comando della sessione con 1:33.643. Mark Webber è invece ottavo in questo momento.

3:40 – Ricapitoliamo questa prima mezz’ora abbondante di prove: Hulkenberg è al comando con 1:34035, seguito da Schumacher, terzo Kobayashi, quarto Barrichello, quinto Hamilton, sesto Massa, settimo Petrov.

3:38 – Kobayashi ha qualche problema a mantenere la vettura in pista e dopo aver fatto un errore, torna ai box. Michael Schumacher si porta ora in terza posizione.

3:37 – Massa ottiene il quarto tempo in classifica con 1.36.5 al suo primo giro

3:34 – 1:34.271 per Kobayashi, che migliora ancora il proprio tempo.

3:32 – Kobyashi fa segnare adesso 1:35.641 e si porta al comando. La Sauber del giapponese è davanti a tutti, poi Hulkenberg, terzo Buemi, quarto D’Ambrosio, quonto Yamamoto, sesto Senna.

3:30 – Il giapponese della HRT migliora in 1m41.821, ma il primo tempo è di Hulkenberg al momento con 1:35.789

3:28 – E’ di Yamamoto il primo tempo: 1m42.95

3:25 – I team stanno aspettando che le condizioni del tracciato migliorino, non curandosi del fatto che vi sono le previsioni meteo che annuncino pioggia già per domani.

3:23 – Dopo lo stop a Singapore, torna in pista Sakon Yamamoto con la HRT. Il pilota giapponese sembra abbia avuto problemi di salute lo scorso weekend di gara e non era in grado di guidare.

3:19 – Anche Hamilton fa un nuovo giro di installazione. C’è da dire che la McLaren sta testando nuove componenti e dunque, questa prima parte delle prove, si sono un po’ trasformate in test privati.

3:16 – Niente da fare, anche lo spagnolo della Toro Rosso fa un “out-in” ed è dunque ora tornato ai box. La prima sessione del venerdì ci ha ormai abituato a ritmi molto lenti per tutta la stagione.

3:15 – Alguersuari riprende adesso la pista. Con molta probabilità sarà lui a fare il primo tempo da piazzare in classifica.

3:11 – In pista c’è ora Heidfeld con la Sauber: il pilota tedesco sembra abbia qualche possibilità di correre anche per il 2011, ma di certo non sarà nella scuderia elvetica, dove ci saranno Kobayashi e Perez, già confermati.

3:10 – Alonso rientra ai box al termine del suo secondo giro, lasciando la pista nel silenzio più totale.

3:06 – Dopo aver già fatto il suo primo installation lap, Fernando Alonso torna nuovamente in pista.

3:03 – Quasi tutti i piloti hanno già fatto un giro di installazione, mentre ora Hamilton simula anche una partenza all’uscita della pitlane.

3:00 – Via! Inizia ora la prima sessione di prove libere a Suzuka: una Toro Rosso e le due Lotus danno inizio alle danze.

2:59 – E’ tutto pronto per iniziare. La temperatura dell’asfalto è di 29 gradi. Vettel entra adesso nella sua vettura, così come molti dei suoi colleghi.

2:52 – E’ nuvoloso a Suzuka, ma la pista è asciutta. La pioggia secondo il forecast potrebbe arrivare nella seconda sessione. Attualmente la temperatura dell’ambiente è di 23 gradi.

02:45 – Amicidi BlogF1.it, buona nottata a tutti! Solamente i grandi appassionati saranno online insieme a noi a seguire questa prima sessione di prove libere in diretta da Suzuka. Il fuso orario con il Giappone è di 7 ore in avanti, ma non servirà a fermare la nostra passione. Tra meno di un quarto d’ora, i piloti si lanceranno in pista per l’inizio dei loro programmi.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!