McLaren, un inizio con il piede sbagliato

8 ottobre 2010 09:50 Scritto da: Davide Reinato

Poco prima delle prove libere del venerdì, Jonathan Neale, managing director della McLaren, aveva affermato che grazie ai nuovi aggiornamenti per Suzuka, la squadra non avrebbe deluso i propri tifosi. Peccato che fin dai primi minuti del venerdì il team di Woking abbia avuto non pochi problemi da affrontare.

Quello che pesa di più è l’incidente di Lewis Hamilton, avvenuto nella prima sessione di libere, che ha costretto i meccanici ad un lavoro extra, mentre Lewis perdeva praticamente entrambe le sessioni. [Video dell’incidente ]

Hamilton si è comunque detto ottimista, nonostante questo avvio con il piede sbagliato: “Devo ringraziare i ragazzi che hanno fatto un lavoro incredibile, hanno lavorato davvero tanto per imettere la macchina in sesto e fare gli ultimi minuti della seconda sessione. Ho perso un sacco di tempo e domani dovrebbe anche piovere. Insomma, domani si ricomincia da zero. Speriamo di aggiustare la nuova ala che si è rovinata nell’impatto”

Lewis ha ammesso che si è trattato di un suo errore: “Mi hanno detto che stavo spingendo più del dovuto. Non è stata neppura un’uscita così rovinosa, ma la ghiaia era talmente scivolosa che non ho potuto fare nulla. Anche Jenson ha avuto lo stesso problema, ma a lui è andata nettamente meglio”.

Proprio Button si è detto fiducioso in vista della gara, dato che i test di questa mattina hanno permesso al campione del mondo in carica di valutare i nuovi aggiornamenti per Suzuka: “Questa mattina è stato piuttosto difficile, perché non riuscivo ad avere il giusto equilibrio. Nella seconda sessione, però, abbiamo cambiato un po’ l’assetto e abbiamo migliorato, ma siamo ancora lontani dalle Red Bull. Abbiamo del tempo per migliorare e conosciamo i settori dove farlo. L’unica cosa che mi preoccupa è che domani sarà bagnato, dunque è una situazione diversa da oggi. Comunque, quello che abbiamo fatto, è tutto lavoro utile in vista di domenica”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!