GP Giappone 2010: Prove Libere 3 in diretta

9 ottobre 2010 02:45 Scritto da: Davide Reinato

Seguiamo in diretta da Suzuka al terza sessione di prove libere del Gran Premio di Giappone 2010. Dopo aver visto una Red Bull veramente competitiva, che ha dominato entrambe le sessioni del venerdì, ci accingiamo a seguire insieme l’ultima ora di prove libere a disposizione di team e piloti: riuscirà la Ferrari a limare qualche decimo e ridurre il gap dai leader della classifica? La McLaren metterà la parola fine al periodo nero di Lewis?

Lo scopriremo tra pochi minuti. Per seguire le prove in live blogging, aggiornate di frequente la pagina e commentate tramite lo spazio a voi riservato a piè di pagina.

SESSIONE TERMINATA

5:07 – Appuntamento alle qualifiche del GP, che si disputeranno quando in Italia saranno le sette del mattino. A più tardi!

4:59 – Sembra che se le condizioni non miglioreranno, le qualifiche potrebbero anche non disputarsi. Intanto, il tempo a disposizione per questa sessione è finito.

4:57 – Hamilton scende in pista in questo momento, quando mancano cinque minuti alla fine. Il pilota della McLaren si sta rendendo conto che fare le qualifiche in queste condizioni è veramente improbabile. Tra l’altro, il meteo sembra non prevedere miglioramenti nelle prossime due-tre ore. Lewis ha appena comunicato via radio che la situazione in pista è “Incredibile”.

4:53 – E intanto ai box Mercedes spunta Ralf Schumacher che si intrattiene con il fratello Michael. Quadretto di famiglia immortalato dai fotografi. In fondo, non c’è di meglio da fotografare in questo momento…

4:52 – Quando mancano dieci minuti alla conclusione, sono solamente due i giri cronometrati che sono stati fatti segnare. Il primo è di Alguersuari con 1:55.902, mentre il secondo tempo è di Glock con 2:07.497. Lo spagnolo della Toro Rosso ha fatto 7 giri in totale, mentre Glock ne ha fatti 6. Tutti gli altri hanno fatto un solo giro, ad ecezione di Buemi, Hulkenberg, Kubica ed Hamilton che ne hanno fatto due e Button che ne ha realizzati 3 in totale.

4.47 – Kubica ha fatto un giro per controllare le condizioni della pista: nel punto dove si è girato Buemi prima, vi è talmente tanta acqua che anche il polacco faticava ad accelerare.

4:45 – Buemi fa un testacoda proprio vicino all’ingresso dei box. C’è troppa acqua in pista e guidare in queste condizioni è veramente impossibile. Per fortuna Buemi è riuscito a tenere accesso il motore e rientrare ai box.

4:42 – La gente comincia addirittura a lasciare le tribune. Alguersuari si è detto contento del bilanciamento della sua monoposto in queste condizioni, ma il problema principale resta l’alto rischio di aquaplaning. Intanto, Buemi prende la via della pista, fa una prova di partenza all’uscita della pitlane e poi parte per un giro di valutazione.

4:39 – Anche il satellite sembra confermare quello che vediamo: sulla pista sta piovendo ancora più forte e quando mancano 24 minuti al termine, sembra impossibile al momento girare. Non è la situazione ideale questa per avvicinarsi ad una qualifica, anche perché molti arriveranno alle qualifiche senza aver provato tanto, ma solo con qualche giro di installazione alle spalle.

4:34 – Alguersuari entra ai box, mentre la pioggia sembra essere anche aumentata in questo momento.

4:32 – Alguersuari completa un altro giro e migliora il proprio tempo in 1:55.902

4:30 – I piloti continuando a fare degli out-in per verificare le condizioni della pista. Button è ora rientrato, mentre Alguersuari è al suo secondo giro di verifica ed è anche il primo a registrare un tempo di 1:58.016. Anche Timo Glock concluce un giro in 2:07.597

4:26 – In pista adesso c’è Lewis Hamilton: l’anglo-caraibico, dopo l’incidente di ieri, aveva affermato che era comunque ottimista, dato che l’arrivo della pioggia avrebbe sconvolto i valori in campo.

4:24 – Alguersuari comunica al suo ingegnere che vi è un enorme rischio di aquaplaning in questo momento. Schumacher scende intanto dalla sua monoposto, mentre Kubica passeggia ai box della REnault. Fernando Alonso è all’interno dell’abitacolo della sua F10, ma effettivamente le condizioni attuali della pista non sono un granché positive e continua a diluviare.

4:19 – Timo Glock, dopo aver effettuato due giri di seguito, torna ai box senza aver fatto segnare un tempo. Adesso c’è Alguersuari in pista. Le condizioni non sembrano voler migliorare: in questo modo, tutto può succedere.

4:15 – Timo Glock, ora in pista, ci mostra quanto è difficile tenere la vettura in queste condizioni. Il pilota della Virgin si gira alla curva Spoon e poi si rimette in pista: per le qualifiche, sarà una lotta a chi sbaglia meno.

4:11 – I piloti sembrano comunicare un po’ tutti la stessa sensazione di un tracciato molto difficile da percorrere e con diversi punti dove si rischia di andare in aquaplaning.

4:08 – Anche Mark Webber, Fernando Alonso e Michael Schumacher completano il loro installation lap e ritornano ai box. In pista adesso c’è Jenson Button.

4:06 – Scende in pista Michael Schumacher, mentre tardano ad arrivare i primi giri cronometrati. I piloti stanno solamente facendo dei giri per prendere confidenza con il tracciato bagnato ed il suo grip.

4:04 – Anche Felipe Massa è in pista in questo momento. Veramente tanta l’acqua in pista: la cosa importante è non fare errori, dato che adesso sarebbero fatali.

4:00 – Inizia la sessione e scendono in pista Alguersuari, Yamamoto, Di Grassi e ora anche Glock.

3:58 – Sebastian Vettel è già all’interno della sua monoposto, mentre Alonso sta completando ora la “vestizione”. Pochi minuti e si inizia.

3:55 – La pioggia è veramente copiosa e la pista non permetterà ai piloti di girare con le intermedie. Gomme full wet per tutti: si inizia tutto da capo. Sarà interessante capire chi interpreterà meglio la pista in queste condizioni.

03:52 – Come anticipavamo ieri, le previsioni meteo qui saranno il problema fondamentale… almeno per oggi. La pista è infatti bagnata e per le qualifiche non ci si aspetta un miglioramento.

03:45 –Amici di BlogF1.it, buona notte a tutti. Ben svegliati ai coraggiosi che hanno lasciato il loro letto per seguire la sessione di libere che precede le qualifiche, che scatteranno quando in Italia saranno le sette del mattino.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!