Tilke sul GP di Corea: “Poco Grip, tanto spettacolo”

20 ottobre 2010 11:48 Scritto da: Davide Reinato

Herman Tilke si dice ottimista sull’andamento del primo gran premio coreano. Nonostante nel circus vi sia molta apprensione per l’asfalto troppo fresco, steso solamente una settimana fa, il progettista del circuito pensa che non sarà un pericolo, bensì un motivo di interesse.

Secondo l’uomo di fiducia di Ecclestone, l’asfalto dovrebbe reggere senza problemi. L’unica incognita sarà data dalla scarsa quantità di grip che potrebbe trasformarsi in un vantaggio per gli appassionati, che vedranno una corsa ricca di colpi di scena. Il manto d’asfalto sarà “green”, come si dice in gergo, ossia privo di qualsiasi gommatura e sicuramente le condizioni di aderenza miglioreranno ad ogni giro.

Tilke sostiene, quindi, che questo ci regalerà una gara entusiasmante: “L’unico problema che può dare l’asfalto, sarà in termini di grip. Non dovrebbe essere un grande problema, dato che qui abbiamo i migliori piloti al mondo. Il venerdì la pista sarà molto, molto scivolosa. Vedremo probabilmente molti errori e non sarà per nulla facile trovare il giusto setup per sabato e domenica, perché la pista cambierà molto”.

In altre parole, Tilke pensa che molti piloti avranno un setup non proprio ideale per affrontare qualifiche e gara: “Si andrà ad indovinare quale sia la strada giusta da intraprendere. Riguardo l’evento, però, sono ottimista. I sistemi principali funzionano bene, ma è logico che qua e là, qualche piccola cosa potrebbe non fnzionare. La pista non è stata testata, quindi probabilmente avremo qualche sorpresa. Ma le cose principali funzioneranno alla perfezione”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!